Utente 184XXX
Sono un giovane 49enne e soffro da molti anni di “artropatia psoriasica periferica” (ginocchio dx)in assenza di psoriasi. Dal mese di ottobre 2006 ho iniziato una cura con i seguenti farmaci (2 cp.di Salazopyrin EN 500 e 1 cp di Arava da 20mg), la cura fino ad oggi ha evidenziato notevoli miglioramenti. Dal mese di gennaio 2007 ho iniziato ad avere una specie di cedimento del ginocchio con rilassamento muscolare della coscia. Durante una visita di controllo il Reumatologo mi ha diagnosticato una possibile iniziale polineuropatia secondaria degli arti inferiori , e mi ha consigliato un esame elettromiografico. Da predetto esame, in conclusione si evidenzia la seguente dicitura:
“I reperti elettrofisiologici hanno evidenziato una radicolopatia L2-L3 dx. Si richiede una TAC lombo-sacrale". Da una RMN risalente a settembre 2006, a parte degli angiomi,vi sono solo modesti fenomeni di carattere artrosico della colonna. Gradirei un Vs. parere in merito a quanto ho descritto.
Vi ringrazio sin d’ora della risposta che mi darete.

Giovanni Di Gregorio

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005

Arava (Leflunomide) è un farmaco utilizzato nella terapia dell’artrite reumatoide e dell’artrite psoriasica. E’ un farmaco molto efficace e con un buon profilo di sicurezza. Tra gli effetti collaterali indesiderati sono stati effettivamente descritti alcuni casi di polineuropatia sensorio-motoria ma nel suo caso la risposta dell’esame elettrofisiologico orienta la diagnosi per un probabile conflitto discoradicolare. Opportuna quindi la richiesta di TC. MG
Mauro Granata