Utente 360XXX
Gentilissimi dottori,
sono una ragazza di 25 anni a cui è stata diagnosticata un'artropatia psoriatica.Ho un fratello con psoriasi cutanea ma io non ne ho alcuna traccia.
Un anno e mezzo fa ho iniziato ad avare dolore al primo raggio della mano dx,dopo 5 mesi il dolore si è esteso al primo raggio della mano sx e poi anche al quarto raggio di entrambe le mani.Le analisi sono regolari-Ves,Pcr,Reuma test,Elettroforesi,Citrullina(Elisa) e antinucleo ANA compresi.L'ecografie e la RMG alle mani riportano la presenza di minima quantità di versamento endoarticolare e iniziale ipertrofia sinoviale nelle articolazioni metacarpo-falangee del primo e quarto raggio.Non alterazioni ossee o cartallaginee.
Tre mesi fa ho iniziato la terapia prescrittami con SALAZOPYRIN EN (2 compresse a pranzo e 1 a cena),il dolore alle mani è meno forte ma non ci sono stati significativi miglioramenti e da qualche giorno ho dolore ad entrambe le ginocchia,soprattutto a quello dx.E' possibile che nonostante la terapia questo dolore sia collegato alla mia diagnosi? Ho fatto la ricerca dell'antigene HLA(A,B,C) con il seguente risultato: A2 A11 B35 B40(60) CW3 CW4. Cosa vuol dire?
Volevo chiedervi cosa pensate di questa situazione,cosa posso fare per accertare ulteriormente la mia diagnosi e la lettura del test HLA?

Grazie mille

[#1] dopo  
3809

Cancellato nel 2012
gentile sig.ra, l'artrite psoriasica può presentarsi anche in assenza della psoriasi( ma con familiarità per psoriasi )o può precedere la comparsa della manifestazione cutanea. nella descrizione da lei fatta manca però l'obiettività articolare ossia se insieme al dolore vi erano i segni dell'infiammazione ( calore, rossore, rigidità soprattutto mattutina) ciò serve a capire se ha presentato una artrite o una dattilite.( la diagnosi è soprattutto basata sulla clinica !)
Per quanto concerne la terapia la salazopirina è uno dei farmaci che si utilizzano per l'artrite psoriasica ( non è l'unico che abbiamo a disposizione! )
Per quanto riguarda l'HLA probabilmente lo ha fatto per vedere se aveva l' HLA B 27 che è quello associato ad un interessamento della colonna e del bacino.
disitinti saluti

[#2] dopo  
Utente 360XXX

Grazie per avermi dedicato un pò del suo tempo!
Fino a qualche mese fa avvertivo una sensazione di calore in corrispondenza dell'articolazione del primo raggio,rossore non mi sembra di averne avuto e per quanto riguarda la rigidità mattutina,non saprei dirle se si trattava di rigidità o no ma al mattino il dolore era piu forte,piu intenso e durava circa un'ora.Da quando faccio la terapia questi dolori si sono attenuati.Cosa implica ciò?
Cosa mi dice del dolore al ginocchio?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Mauro Ranieri

24% attività
0% attualità
0% socialità
TAGLIACOZZO (AQ)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
sono d'accordo con la collega reumatologa ma effettivamente mancano dei dati per la sua diagnosi(quadro obiettivo ed esami di laboratorio),tuttavia sicuramente la diagnosi le sarà stata fatta da un reumatologo,per cui ritengo che la terapia possa essere giusta
e la modificazione di essa è a giudizio dello specialista in base d alla evoluzione clinica
cordiali saluti
mauro ranieri
mauro ranieri

[#4] dopo  
Utente 360XXX

Grazie mille per avermi risposto.
Si la diagnosi mi è stata fatta dal reumatologo,anzi da 2.
Mi saprebbe consigliare cosa fare per poter approfondire la diagnosi? Gli esami di laboratorio sono tutti nella norma. Ho fatto anche la ricerca dell'HLA con il seguente responso :
A2 A11 B35 B40(60) CW3 CW4.
Che vuol dire?
Grazie ancora