Utente 477XXX
Gentili Dottori,
sono una ragazza di 20 anni.
Da qualche giorno ho dei forti dolori alle braccia. Sono andata dal medico di base che mi ha prescritto tachipirina 2 volte al giorno come antidolorifico e vedere come va.
Io però, ho paura che questi dolori siano i primi sintomi di una malattia reumatica. Specifico che i dolori sono più o meno sotto la spalla (all'esterno), credo proprio sull'avambraccio, e sembrano proprio essere come dei dolori "reumatici", in quanto spesso il dolore sopravviene a seguito di uno sforzo delle braccia, altre volte, specialmente alla mattina al risveglio(ma non sempre e solo al risveglio) riscontro dolore pulsante molto forte senza fare alcuno sforzo. I dolori sono della stessa intensità in enrambe le braccia. Ricordo inoltre di avere avuto simili dolori qualche anno fa senza un apparente motivo (due episodi) che però sono poi scomparsi.
Inoltre ho una periartite post traumatica scapolo omerale, ma solo nel braccio sinistro, quindi non si spiega lo stesso dolore nel braccio destro.
La mia mamma soffre di sclerodermia con fenomeno di Raynaud.
Io soffro d'ansia e depressione e sono in cura con farmaci antidepressivi ( non so se possa centrare qualcosa nella determinazione del quadro).
Inoltre prendo da due settimane l'anello contraccettivo ( anche questo non so se possa centrare qualcosa).
Attendo un Vs gentile riscontro. Sono preoccupata, avendo già altre patologie in corso già fin troppo invalidanti.
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il quadro descritto non sembra destare particolari preoccupazioni. Considerata però la familiarità riferita mi sembra opportuna una valutazione specialistica reumatologica. Cordiali saluti.

Mauro Granata
Mauro Granata