Utente 299XXX
Salve mi chiamo Sara ed ho 33 anni. Da 3 anni mi curo per ansia, con grave difficoltà a respirare, ma ho sempre sofferto anche di dolori muscolari diffusi. Prevalentemente ai fianchi, come se avessi un livido costante, tanto dolorosi da non potermi poggiare per dormire, costringendomi a cambiare posizione spesso durante la notte. Per non parlare del dolore che mi penetra le gambe, una smania che non mi fa trovare posizione agli arti, a volte mi alzo cammino a piedi scalzi per cercare il fresco del pavimento, ho dolore anche a massaggiarle. Mal di testa frequenti, problemi all'intestino, gonfiori, crampi e scariche frequenti di diarrea che mi hanno portato a vari accertamenti per la celiachia, ma tutto negativo. Ho solo le IGa elevate, chebfanno sospettare al mio medico il Morbo di Crohn o colite ulcerosa, oggi ho fatto esame feci CALPROTECTINA IMMUNOMETRICO.
Da due anni, con varie pause, assumo antidepressivi per la mia ansia fortissima ed ho notato un
miglioramento anche a questi sintomi. Se poi smetto o riduco si riacutizzano anche i dolori.
La mia domanda: è possibile che abbia la fibromialgia? La maggior parte dei sintomi che ho corrispondono...quali sono gli esami da fare per fare una diagnosi certa? Non sono mai andata da un reumatologo.
Grazie per la Vostra disponibilità, Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Assume antidepressivi (quali ?) per quale diagnosi di preciso (ansia fortissima è vago). Che se recidiva anche il disturbo d'ansia peggiori la sopportazione e anche l'intensità del dolore è più che possbiile, anche perché gli antidepressivi (alcuni) hanno anche proprietà antidolorifiche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
la diagnosi di fibromialgia è clinica, cioè stabilita dal medico dopo la visita.
Tale condizione risulta spesso associata ad ansia/depressione, ma non solo.
Per l'inquadramento del caso specifico è comunque necessario che si affidi ad uno specialista avvezzo alla valutazione e alla cura della fibromialgia (solitamente il reumatologo).
Saluti,

[#3] dopo  
Utente 299XXX

Grazie Dottore per aver valutato e risposto alla mia domanda.
Assumo da 1 anno ELOPRAM 10gocce, anche se sono molto umiliata, prima usavo fluoxeren e En goccie. Mi hanno fatto ingrassare ben 20 kg e quando cerco di ridurre per poi sospendere, i sintomi di dolori e difficolta a respirare tornano. Dopo varie analisi ancora non hanno capito l'origine dei miei dolori. Danno colpa alla depressione e all'ansia che nel corso degli anni è andata peggiorando.
È vero che internet non è un buon medico, ma cercando i sintomi è uscita fuori la FIBROMIALGIA. Sono disperata e sento che intorno a me sono trattata con superficialità, ti danno una pillola di antidepressivo come biscottino, poi ci vediamo tra un mese. Ma i miei dolori sono reali....poi se anche la fibromialgia sarà scartata, mi rassegneró ad essere realmente malata di depressione. Ma x il momento non ci voglio credere!
Grazie ancora per il Suo interessamento

[#4] dopo  
Utente 299XXX

Grazie mi sto informando per lo specialista in reumatologia. Con la speranza di poter arrivare a una conclusione....

[#5] dopo  
Utente 299XXX

Grazie Dott. Francesco Marchi, mi sto informando per lo specialista in reumatologia. Con la speranza di poter arrivare a una conclusione....

[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Depressione e ansia dette così non fanno capire bene di che disturbo si tratti. Depressione è un disturbo, ma non "depressione e ansia", detti così sembrano due sintomi di non si sa cosa.
Niente di strano che il dolore sia compreso in una depressione, gli altri sintomi (ad esempio gonfiore, andrebbe capito se sono sensazioni o misurazioni, idem per la diarrea).
La diagnosi psichiatrica non si fa per esclusione, e nessuna diagnosi si fa cercando il sintomo su internet, non corrisponde ad un percorso diagnostico.

Quando assume elopram i sintomi sono controllo o comunque no ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 299XXX

Gentile Dottore,
sono ormai 5 anni che lotto con questi dolori diffusi e con difficoltà a respirare. È come se avessi qualcosa che mi blocca il diaframma e per fare il respiro completo devo sforzarmi a sbadigliare, anche se non sempre funziona.
Il gonfiore è reale come la diarrea, toccarmi la pancia è impossibile, come anche massaggiarmi le gambe. Adesso che ho dimezzato la compressa tutti i dolori stanno aumentando ed in più sono quasi sempre bloccata con il collo.
Con una compressa di Elopram si attenuano, ma non scompaiono del tutto i sintomi...anzi mi deprimo ancora di più xchè lievito e devo anche sopportare mio marito che mi stressa sul grasso! Per non parlare dei disagi intimi che elopram ha peggiorato... Sono disperata....
Il reumatologo mi ha dato appuntamento a Luglio 2013.....che tristezza!
Grazie ancora per il Suo prezioso interessamento al mio caso!

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"toccarmi la pancia è impossibile,"

Questo perché ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
«Il reumatologo mi ha dato appuntamento a Luglio 2013.....che tristezza!»

Solo tristezza?