Utente 916XXX
egregi dottori ,spero mi diate un aiuto,soffro di artrite e sto peggiorando sempre piu',la cura che sto facendo da due mesi ,non mi da alcun sollievo. AL MOMENTO STO PRENDENDO :SALOZAPIRIN-EN, 4 PASTIGLIE AL GIORNO. I piedi mi fanno molto male specialmente il sx.HO ESEGUITO UNA RISONANZA :Presenti artefatti da movimento. Non significativo versamento nei recessi capsulari della tibio tarsica. Non alterazioni rilevanti per le superfici articolari contrapposte della tibio tarsica.in corrispondenza della superficie articolare distale del cuboide, a livello del quarto metatarsale, si rilevaaspetto erosivo sottocorticale di circa 4 mm,con tenue iperemia del midollo endo spongioso. analogo aspetto erosivo si rileva anche in corrispondenza della superficie articolare distale dello scafoide tarsale,in piani interni,ed a livello della superficie mediale del primo cuneiforme, con associato discreto edema del midollo endo spongioso, Coesiste tenue iperemia del midollo endo spongioso anche in corrispondenza del secondo cuneiforme, sul versante distale senza evidenti aspetti erosivi. Atteggiamento in flessione dorsale delle articolazioni metatarso-falangee.Piccole irregolarita' corticali si rilevano per le superfici articolari metatarsofalangee del primo, terzo, quintoe,soprattutto secondo dito;coesiste sofferenza iperemico-edematosa del midollo endo spongioso a livello della base della falange prossimale del secondo dito. appena percettibile aspetto pseudocistico degenerativo sottocorticale si rileva in corrispondenza del pavimento calcaneale del seno del tarso . Fascia plantare un po' ispessita ed edematosa, nel tratto inserzionale calcaneale, su base degenerativo-infiammatoria. ALtre cose scritte negative. Spero mi diate una risposta e dei consigli vi ringrazio.




[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La terapia in atto non è sufficiente. Torni dal suo reumatologo per una puntualizzazione della cura. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 916XXX

La ringrazio dott. Granata per avermi risposto cosi' velocemente,purtroppo ci sono problemi di allergia ai farmaci e quindi non so piu' cosa fare perche'io mi ritrovo con sempre piu' dolori e con le medicine che mi danno non trovo alcun rimedio.spero anch'io che riescano a trovare una soluzione .Forse dovrei fare dei test per sapere a quali farmaci sono allergica?Ora la salozapiryn-en mi e' gia stata sospesa e io sono piena di dolori .
Spero mi dia qualche consiglio GRAZIE

[#3] dopo  
Utente 916XXX

Egregio Dott.sono tornata dal reumatologo, perche' veramente era impossibile andare avanti,sono molto cauta nel prendere qualsiasi farmaco ma ora mi devo rassegnare e curarmi.Il reumatologo mi ha cambiato subito la cura,ora sto prendendo il methotrexate fiale da 10 mg acido folico e ho fatto per due mesi medrol.dopo quattro mesi di questa cura ho appena incominciato ad avere un po' di sollievo ma non e' ancora sufficiente e cosi' oltre alla fiala di methotrexate,dopo 24 ore devo prendere una pastiglia da 2,5 mg sempre dello stesso farmaco e gladio da 100 mg,spero di avere finalmente dei risultati.Volevo chiederle un consiglio,il methotrexate,lo faccio alla sera perche' mi da meno problemi,il gladio il reumatologo mi ha detto di prenderlo la sera mi sono dimenticata di dire tutto questo al reumatologo e quindi lo prendo al mattino puo' andare bene lo stesso? Della cura cosa mi dice? Volevo chiedere un'altra cosa,l'alluce dei piedi si e' curvato mi hanno detto che sono a martello mi spiega perche',inoltre ho tre dita del piede rigide ,ho fatto una risonanza e questo e' l'esito:Note degenerative del disco in L2 L3 presenta lieve protrusione sui piani epidurali.Note degenerative del disco L3 L4 ed armonica protrusione sui piani epidurali IDEM in L4 L5. Note degenerative con riduzione in altezza del disco L5 S1 che presenta modesta protrusione sui piani epidurali piu'accennata in sede paramediana-postero laterale sx con aspetto di piccola erniazione contenuta.ho chiesto al medico di base ma mi ha detto che non serve fare niente,mi dia lei un consiglio e cosa vuol dire GRAZIE