Utente 146XXX
Buongiorno, mi chiamo Barbara e ho 20 anni. E' già la quarta volta in un anno che ho un dolore lancinante al gluteo destro. La prima e la seconda volta il dolore è passato dopo 2-3 giorni. La penultima volta (inizio maggio) invece è durato due settimane, non riuscivo quasi a camminare se non zoppicando e non riuscivo a dormire per il dolore intenso tipo fitte continue. Ho preso delle compresse di voltadvance pensando fosse un dolore al nervo sciatico, in seguito mi sono fatta visitare e mi hanno detto che si trattava di nevrite, senza però fare nessuna analisi o test.
Ho fatto un trattamento di vitamina B assumendo compresse di Neuraben e piano piano il dolore è scomparso, anche se ogni tanto avevo ancora qualche fitta.
Sono stata meglio fino a stanotte quando è ricomparso il dolore fittissimo al gluteo destro. Per ora riesco a camminare senza troppi problemi, ma non vorrei peggiorare. A cosa potrebbe essere dovuto questo dolore se non fosse nevrite o sciatalgia? E se si tratta veramente di nevrite perchè è così ricorrente?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non potendoLa visitare non posso rispondere alla Sua domanda ma dalla localizzazione del dolore e dalla visita che ha effettuato è probabile che si tratti di sciatalgia.
Dovrebbe inoltre indagare sulla colonna lombo-sacrale mediante degli accertamenti che il Suo medico reputerà opportuni (RX, TC, RM).

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro