Utente 172XXX
gentilissimo dottore sono ormai tanti mesi cge ho dolore alla spalla sinistra,scapola sinistra collo e braccio ho fatto prima i raggi e il risultato e' il seguente:segni di entesopatia degenerativa inserzionale,con multlipe minute formazioni calcifiche consensuali a carico del trochite omerale di sx poi suggeritomi dall'ortopedico ho fatto un'eco con sonda ad alta definizione e il risultato e' il seguente:l'indagine rilevaartrosi acromion-claveare con distensione della capsula.ispessimento del tendine sovraspinato con microcalcificazioni del tratto inserzionale compatibile con tendinopatia degenerativa cronica calcifica.si associa un risentimento liquido reattivo della borsa subacrominiale. a questo punto dal reumatologo mi e' stato consigliato di fare massaggi alla cervicale,e tens fatto cio' non ho risolto il problema allora l'ortopedico mi ha consigliato di fare la risonanza che ho appena fatto e il risultato e' il seguente:marcate alterazioni artrosiche dell'articolazione acromion-claveare con scomparsa dei piani di clivaggio adiposi e compressione sul fascio muscolo tendineo.gentilissimo dottore a questo punto l'ortopedico mi ha consigliato di fare le onde d'urto mentre il reumatologo e il fisiatra mi hanno detto assolutamente di no di fare solo della ginnastica.gentilissimo dottore volevo un suo parere su cosa fare visto che di esami ne ho fatto a sufficienza.grazie di cuore

[#1] dopo  
1759

Cancellato nel 2012
sono assolutamente in sintonia con l'ortopedico. Le onde d'urto per la mia esperienza sono assolutamente la terapia più idonea. Ritengo però che alle stesse debba essere associata anche una mobilizzazione della spalla