Utente 207XXX
Buonasera,
sono una donna di 35 anni, impiegata. Da circa un mese ho dolori articolari alla mano sinistra (falange dito medio e pollice) e, più lievi, alla mano destra. Accuso inoltre dolori al gomito, a volte non riesco a stenderlo completamente senza dolore, e da qualche giorno al ginocchio destro e caviglia destra. I dolori sono principalmente al mattino, con rigidità nei movimenti e lentezza, la rigidità scompare dopo circa un'ora ma il dolore resta.
Soffro da diversi anni di dermatite atopica, benché in una delle sue manifestazioni (cuoio capelluto) sia stata diagnosticata come psoriasi da parte di un dermatologo.
Per completezza, verso i 10 anni ho avuto un episodio reumatico con dolori alle gambe e trattato con un lungo ciclo di iniezioni di pennicillina. Purtroppo non so dirvi di più perché ero piccola, e i miei genitori non si ricordano bene la diagnosi.

Ho iniziato un percorso di screening con esami del sangue (VES e PCR normali, fattore reumatoide assente, Reazione di Waaler-Rose 1:40) e radiografia alle mani, che riporta formazioni geodiche di riassorbimento osseo a carico del metatarso, di entrambe le mani.

Il mio curante ha ipotizzato una forma di tunnel carpale bilaterale, per la quale mi ha chiesto di fare EMG agli arti superiori.

Vi chiedo un parere, ha senso proseguire per indagare una possibile forma reumatica? Che esami dovrei fare?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Devito

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Cara paziente,
esiste anche una forma di artrite chiamata artrite psoriasica, la quale può manifestarsi anche in assenza di indici di flogosi aumentati nel sangue come nel suo caso. (VES e PCR normali). Le consiglio di farsi visitare per poter essere trattata nel modo più giusto e al più presto.
cordiali saluti
Dr. Antonio Devito
Specialista in Geriatria
Ospedale San Pietro Roma

[#2] dopo  
Utente 207XXX

Grazie della risposta.
Nel frattempo il mio medico curante (che è specializzato in Reumatologia) guardando gli esami del sangue ha comunque preferito farmi fare un approfondimento con gli esami per ANA, ENA e AntiCPP, visto che la VES era sì entro i limiti indicati dal laboratorio ma di pochissimo.
Per ora sto prendendo FANS per i dolori, e funzionano ma non al 100%, attendo gli esiti.

Grazie mille!

[#3] dopo  
Utente 207XXX

Aggiornamento:

ho ritirato oggi gli esiti degli esami prescritti ed è tutto negativo (complemento C3 e C4 nel range, ANA ed ENA negativi, ANTICPP negativo).
Ho prenotato per fine mese l'EMG.
Posso escludere a questo punto una malattia reumatica? Io comunque continuo ad avere dolori, la sensazione che ho alle mani è come se fossero sempre gonfie, ho dolori ad alcune articolazioni delle dita. Le gambe sono un po' peggiorate, ho dolori alle ginocchia, caviglie e dita dei piedi, ma soprattutto (ed è la cosa più fastidiosa) ho come sempre la sensazione di aver corso la maratona, mi "bruciano" i muscoli.
Avete qualche consiglio su come procedere nella diagnosi?

Grazie.

[#4] dopo  
Dr. Antonio Devito

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Ancora di puù la negatività dei suoi esami fa pensare ad un'artrite psoriasica però non potendola visitare mi sembra un pò complicato poter fare una diagnosi certa.
Il suo medico come ha interpretato il risultato dei suoi esami?
Dr. Antonio Devito
Specialista in Geriatria
Ospedale San Pietro Roma

[#5] dopo  
Utente 207XXX

Grazie della risposta, è chiaro che il consulto online ha dei limiti ma lo trovo comunque molto prezioso.
Il medico lo vedo domani!