Utente 514XXX
Salve...
Vi espongo il problema... mia madre a seguito di controlli reumatologici presso l'ospedale di genova gli è stata riscontrata artrosi alle mani.... si vede benissimo con i noduli tipici dell'artrosi alle intefalangee distali... A seguito di rx alle mani è stata ancor di più avvalorata la tesi....
Ho letto i suoi esami ematochimici e l'unica alterazione è quella del fattora reumatoide che è passato da 62 a 72 e l'ultimo 120...
E positivo il test di wallar rose (se si scrive cosi)...
Vi aggiungo che la terapia farmacologica era solo con "Reumastar" (o qualche nome simile).

Il mio dubbio da fisioterapista è: Il fattore reumatoide non si ricerca nell'artrite reumatoide? o anche x l'artrosi...
Preannuncio che altre sintomatologie oltre alle mani x l'artrosi non ve ne sono e sintomatologie tipiche per AR nemmeno.
Età di mia madre 50 aa.

Spero di esser stato chiaro

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La presenza del fattore reumatoide è descritta in un gran numero di malattie croniche, dalle infezioni alle neoplasie, dalla sindrome di Sjogren alla sarcoidosi, nelle epatopatie croniche e nella crioglobulinemia mista. Talvolta può riscontrarsi anche nel soggetto sano, in genere in persone anziane. Nel caso specifico è plausibile che i colleghi che hanno valutato la mamma abbiano concluso per la aspecificità del dato rilevato. MG
Mauro Granata