Utente 875XXX
Salve, ho 45 anni f. e sono stata ricoverata in dermatologia qualche settimana fa per infezione alle labbra con ascesso,ho efetuato una terpia antibiotica con flebo 3 volte al di' per 4 gg e dopo la dimissione per 6gg con augmentin x 3 volte al di'.dagli esami efetuai al ricovero e' emersa una leggera anemia e ed il fattore reumatoide alto,mi hanno consigliato di fare ilteriori esami per approfondire.
Elenco l'esito degli esami del sangue con valori non nei parametri:
piastrine (plt)483/PCT 0.43/granulociti neutrofili 85.1/linfociti11.8/monociti 2.7/immunoglobulina G 1920/fattore reumatoide 106.5/anticorpi anti-nucleo(ana)positivo (patern di fluorescenza granulare 1/320)/anticorpi anti-muscolo liscio positivo 1/160/(ENA)ssa positivo/(ENA)ssb positivo.sono risultati negativi epatite b HBsAg/epatite B (HBsAb)/anticorpi anti virus epatite C.Ho fatto la vacinazione per l'epatite B nel 2007 e sempre nel 2007 e' risultato che ho contratto l'epatite A.
Chiedo se potete aiutarmi nella lettura di questi esami in quanto il mio medico e' al momento in ferie e sono preoccupata perche' mia madre e' deceduta nel 2004 per malattia autoimmune.
Grazie-

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La positivita' antinucleo finemente granulare con positivita' di SSA e SSB orienta inizialmente verso una possibile sindrome di Sjogren (o anche un Lupus non tipico).

Ha la bocca secca? ha le labbra che si screpolano sempre? puo' raccontare come si e' formata l' infezione al labbro, arrivata addirittura alla raccolta di pus?


[#2] dopo  
Utente 875XXX

Egr.Dr.Bianchi
La ringrazio innanzitutto per la tempestivita' della risposta.Ho da qualche anno problemi di secchezza alla bocca ma essendo stata operata nel 2001 per CA papillare alla tiroide con metastasi latero cervicale sx,e conseguente terapia radio metabolica ( 3 cicli) che mi ha daneggiato( mi hanno detto che ne e'la causa )il parziale funzionamento di alcune ghiandole salivali, non vi ho fatto caso piu' di tanto.Mi si formano inoltre spesso dei teglietti agli angoli della bocca(che faticano a guarire) e delle ulcere all'interno di quest'ultima.Per quanto riguarda l'infezione ho avuto un'erpes(x la prima volta) per circa 10 gg, guarito questo, dopo 4/5gg mi si e' formato (dalla parte opposta)un piccolo foruncolo all'angolo della bocca che e' poi ingrossato tanto da farmi gonfiare la guancia ed in parte il collo sotto la mandibola sx e da darmi febbre a 38°nonostante il mio medico mi avesse gia'sottoposto a cura antibiotica da 3gg.Non so se questo possa essere rilevante ma sono anche in cura ormonale con DUFASTON per una iperplasia all'utero.Quali esami/visite specifiche mi consiglia?come devo muovermi?puo' anche spiegarmi cosa sono la sindrome di Sjogren ed il Lupus non tipico? la ringrazio infinitamente.

[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La saliva umidifica le mucose e previene gli spacchi, mentre apporta immunoglobuline IgA-S che difendono dalle infezioni. Una deficit di saliva, magari associato a qualche carenza di vitamine o di ferro, puo' avere le conseguenze capitate a lei (taglietti che poi si infettano).

La sindrome di Sjogren e' una degenerazione di ghiandole salivari e lacrimali dovuta un processo autoimmune (i ns. linfociti attaccano i ns. stessi organi), anche li' si hanno come conseguenze pratiche bocca secca e occhi secchi.

Nel suo caso la presenza di anticorpi specifici per le ghiandole salivari potrebbe conseguire alla lesione radio-indotta, anziche' essere l'agente causale della malattia.

Il grado di secchezza del cavo orale va valutato dall'odontoiatra, perche' una bocca significativamente asciutta comporta anche problemi a denti e gengive. La terapia empirica e' quella di stimolare la salivazione residua mediante chewing-gum.




[#4] dopo  
Utente 875XXX

Sono andata dal mio medico di base questa mattina che mi ha inviata ad una visita reumatologica (prenotata per marzo),anch'esso pensa possa trattarsi della sindrome di Sjogren o Lupus non tipico.Nel 2007 avevo cmq efetuato delgli accertamenti in merito (essendo mia madre deceduta per LES )che erano risultati negativi,ai tempi,avevo avuto una febbriciola per circa un'anno.E'possibile che ora sia apparsa la malattia ed e' cmq appurato che sia ereditaria?
Grazie_

[#5] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Il lupus non e' ereditario in modo meccanico, ma ha una componente di predisposizione genetica, quindi viene ereditata semmai questa predisposizione. E' facile che ci siano gl ianticorpi, non e' detto che debba esserci la malattia.

La diagnosi di Lupus si fa mediante un punteggio in cui si sommano tanti fattori (autoanticorpi di un certo tipo, rash cutaneo, febbricola, ma anche piastrine basse e capelli sottili, per dire) nessuno dei quali preso da solo e' significativo, ma messi assieme creano una diagnosi indiziaria. Si prepari a un percorso fatto di ipotesi e analisi.



[#6] dopo  
Utente 875XXX

Gent.Dr.Bianchi,
ho efetuato gli esami prescrittomi dalla reumatologa in merito al sospetto Sjogren puo' darmene cortesemente lettura in attesa della visita reumatologica?

Ematologia:leucociti3.2,eritrociti4.0,emoglobina11.eamatocrito,34.8,vol corp medio 87,hgb corp media28.6,conc.media hgb33.0,rdw13.5,hdw2047,piastrine276,pdw58.8,mpw7.6,pct0.21fomula leucocitaria:granulociti neutrofili58.4%-1.87 x10^3/ul,linfociti34.7%-1.11x10^3/ul,monociti6.1%-0.20x10^3/ul,granulociti eosinofili0.7%-0.02x10^3/ul,granulociti basofili0.1%-0x10^3/ul,indice di lobularita'2.1%.
Ves 22
ricerca di anticoagulante tipo lupus(lac):p--aptt43.6 sec,p--aptt ratio0.73,p--kct sec72.0,p--kct 0.85 ratio,p--drvvt sec 30.3,p--drvvt ratio 0.76.
ricerca anticorpi anti cardiolipina:s--fosfolipidi di isotipo g <6.3,di isotipo m <6.3.
Biochimica:creatina 0.78,rame 84.4,ast(got)16,alt(gpt)9,lattato deidrogenasi 251,amilasi 68.
eletroforesi proteine specifiche:proteine tot 7.5,albumina 55.5,alfa1globuline 3.6%-0.27g/ul,alfa2globuline 8.1%-0.61g/ul,beta1glob 6.4%-0.48g/ul,beta2glob 3.3%-0.25g/ul,gamma glob.23.1%-1.73g/dl,rapporto album/glob 1.25 Commento:NON SI RILEVANO COMPONENTI MONOCLONALI-
compl frazione c3 :78 mg/dl
compl frazione c4 :12 mg/dl
beta2 microglobulina 2.09 mg/l
proteina c reattiva <0.1 mg/dl
autoimmunita':anticorpi anti-nucleo- positivo- pattern di fluorescenza granulare 1/320.
(ena)ssa positivo
(ena)ssb positivo
Gli altri negativi
urine:urobilinogeno <1 mg/dl il resto nei parametri
sedimento urinario :cellule squamose.
antigene hlab 27 assente
ace 23 u/l

VISITA OCULISTICA :
ODV 10/10 csl;1°c nat,OSV 10/10 csl;1°c nat-amnesi e segmento ant:nella norma
ODT: fisiologico,ost:fisiologico
undus:papilla rosea piana a margini netti,macula omogenea,retina piana .
TEST DI SHIRMER:>5mm in 5 mn.
BUT:oltre 7 secondi
si consiglia siccafluid coll gtt 3 volte al di'controlli periodici,salvo comlicazioni.

SCINTIGRAFIA DELLE GHIANDOLE SALIVARI
esame condotto con scansione dinamica subito dopo la somministrazione del tracciante.Tardiva e modesta visualizzazione delle parotidi e delle sottomandibolari.Trascorsi 15mn e' stata indotta l'escrezione salivare mediante somministrazione di acido citrico per os.
in questa fase si documenta lenta dimissione della scarsa quantita' di radiofarmaco incorporato.
conclusioni:
marcata e simmetrica ipofunzione delle ghiandole salivari.reperto scintigraficamente compatibile con la presenza di malattia di Sjogren.

CAPILLAROSCOPIA:commento:Rgolare la disposizione dei capillari,non dismorfie,non microemmoragie.presenza di capillari dilatati alcuni piu' grandi anche non ancora megacapillare.Presenza di modesto edema diffuso.

La ringrazio anticipatamente per la gentilezza e diponibilita'.