Utente 587XXX
salve,
per cominciare son una ragazza di 17 anni, e da un anno e mezzo a questa parte ho dolori al torace sotto il seno seguendo la line del diaframma e rispondono alla schiena,scapole, ma non è un dolore persistente se mi sdraio il dolore 1 paio di secondi scompare ma se mi rialzo riprende... devo stare straiata un bel po per cmq stare meglio,e se il dolore si rileva forte devo aspettare di riposare tutta la notte. ho fatto visita dal fisioterapista, fisiatra, ortopedico, gastroenterologo, ecografie raggi.... ecc. cura da parte del gastroenterologo di duspatal due volte al giorno ma senza risultato.
ho pensato a reumatisi anche se essendo giovane non penso di essere tanto soggieta ma cmq..e quindi ho fatto le analisi per vedere se avevo qulche iffiammazione ma nulla
dal mio medico di famiglia tutto bene e perfetto!
non so più cosa pensare è troppo tempo ormai che vivo cosi sto bene e ad un certo punto mi sento male e ho il bisogno di sdaiarmi .
sento come contrazioni dolorose quasi come che ne so ...la famosa goccia di sangue ma sparsa da per tutto e è un dolore che si sposta che può stare ora sotto il seno vicino il cuore (dico oddio mi fa male il cuore mail cuore , almeno che non stai a morì non fa male)il fegato giu alla pancia e allo sterno non so più dove mettere mano.. anche da piccola anche se molto raramente avevo questi dolori ora ,ripeto,da un anno e mzzo a sta parte , no vivo più serenamente
grazie
p.s :scusate il romanzo

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
mi permetto di risponderle, sperando di farle cosa gradita dal momento che lo specialista da lei richiesto non ha ancora provveduto.
Mi permetto di darle alcuni suggerimenti.
Ho notato che il suo peso è 50 kg; non so quale sia la sua altezza ma potrei supporre che lei sia piuttosto esile (in caso contrario scriva ancora). Se è così è importante vedere come sta la schiena, se non ci sono curve a livello dorsale, deviazioni dalla perpendicolare che allinea le vertebre, che potrebbero cuasarle dolori riflessi nella regione innervata.
Se le condizioni della schiena sono buone (ha fatto un RX in toto sotto carico?) bisogna indagare anche l'apparato masticatore perchè una malocclusione dentale può ripercuotersi sulla schiena (strano ma vero..).

Le porgo i miei più cordiai saluti
Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 587XXX

Inazitutto grazie tante, ha fatto veramente gran cosa gradita:-),per almeno aver risposto anche se non è la sua specialità, io si ho fatto tanti controlli al fisioterapista e fisiatra e cmq hanno scartato causa postura vedendo i RX al torace , si hanno notato un lieve atteggaimento scoliotico ma ... per loro irrilevante,per il peso le posso assicurare che sto bene sono alta 1,65 e peso 50-52,5 kg (da tanto che non mi peso per cui,ma sempre quello è stato il mio peso)e non ho mai avuto problemi di di questo tipo
In più avevo gia pensato al problema malocclusione dentale perchè fin da piccola ho avuto probelmi vari ,occlusione all'incotrario con mandibola all'infuori, ho portato tanti di quelli apparecchi che non mi ricordo neanche quali e quanti ma ora dopo 10 anni di cura ho una dentatura normale ho una chiusura non perfetta ma in confronto di prima si può dire un miracolo , quindi non so se si pùò escludere il fattore dentale dal momento che ho curato il problema anche se non del tutto perfettamente ma quasi...
avevo pensato anche ad un altra cosa ,avendola sscoperta da poco, la sindrome fibriomailgica anche perchè leggendo ,non in tutto , ma mi ci sono risconrata in gran parte e mi sono impaurita un pochino
grazie..
ps- sarei felice se volesse rispondere ancora

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
No NO non si spaventi...questo succede quando si va a curiosa re su argomenti medici da profano; tutte le malattie lette inevitabilmente cincidono con la maggior parte dei nostri disturbi.

Stia tranquilla, lei ha i presupposti per aver questi sintomi (malocclusione, atteggiamento scoliotico..) e per fortuna che glieli ho elencati prima che me li dicesse... che vuol dire? Che Già questi due fattori possono tranquillamente essere la causa dei suoi disturbi.
Faccia educazione posturale, nuoto, stretching, e controlli dall'ortodonzista qual'è la situazione mastictoria al momento.
E mi raccomando...niente curiosità sui siti di argomenti medici, ma si consigli (ed abbia fiducia) col suo medico curante che la ranquillizzerà ulteriormente.

Cordiali Saluti
Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
Utente 587XXX

Gentilissima dott.ssa
la ringrazio delle spiegazione dei consigli datomi cercerò di eseguirli
cerchero cmq di capire il problema anche con i consigli che lei mi ha dato, facendo ancora ricerche ....
grazie ancora per la sua disponibilità