Utente 266XXX
Buonasera,
chiedo scusa per il disturbo ma la mia reumatologa non è facilmente reperibile e vorrei una piccola rassicurazione che il mio medico di base non è in grado di darmi.
Mi è spuntata una piccola cisti tendinea sul palmo della mano, precisamente tra l'attaccattura del dito medio ed il retro della nocca,è dura,mobile e leggermente dolente. La diagnosi l'ha fatta il mio medico di base, dicendo di mettere un po'di pomata e che probabilmente se ne andrà da sola, che non è nulla di grave.
Io però vorrei sapere se per caso potrebbe essere legata alla mia connettivite indifferenziata, se devo allarmarmi o potrebbe capitare a chiunque. Prima non mi era mai successo, la mia connettivite mi provoca solo dolori articolari e tra l'altro ultimamente sta andando molto bene.
Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Concordo con il suo medico di famiglia.La formazione di cisti tendinee è un'evenienza del tutto casuale e benigna (anche se queste possono essere riscontrate con maggior frequenza in pazienti affetti da malattie reumatiche infiammatorie). La terapia è in genere conservativa mediante l'applicazione locale di anti infiammatori. Solo in alcuni casi e in distretti particolari si rende necessario il trattamento chirurgico. Cordiali saluti.
Mauro Granata