Utente 297XXX
Salve, è da qualche mese che avverto un dolore alle ossa (arti e costole). Non è "spontaneo" ma basta una lieve pressione per avvertire dolore. Quando in primavera sottoposi la questione al mio medico di famiglia, quest'ultimo non diede rilevanza alla questione dicendo che il dolore era di entità modesta. In quel periodo feci anche un esame del sangue (per altre questioni) che risultò nella norma.
Il dolore non pregiudica nessuna attività quotidiana ne il dolore è insopportabile, ma in questi periodi compare anche nei gesti più banali (appoggiarsi ad una ringhiera, sbattere un arto, appoggiarsi di peso sul tavolo con gli avambracci, una pressione modesta ma continua ad un arto etc..).
Volevo quindi sapere se poteva essere un sintomo, se un semplice dolore stagionale e se e dopo quanto tempo di reiterazione devo dare peso alla questione.
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr.ssa Brunella Bigliardo

32% attività
0% attualità
0% socialità
COMO (CO)
CARPI (MO)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,

qualunque dolore, anche banale, ma che tende a persistere nel tempo aggravandosi merita una valutazione più attenta.
IL mio consiglio è di rivolgersi ad uno specialista reumatologo - ortopedico.

Saluti
Dr.ssa Brunella Bigliardo