Utente 249XXX
Buongiorno, sono una donna di 42 anni e da 3 anni soffro di artrite reumatoide mi curo con cortisone e punture di reumaflex e fino a pochi mesi fa stavo meglio.....ora ho dolori musculari alle caviglie e piedi, la mia dott.ssa mi ha fatto fare prima un ecografica con doppler che è risulta infiammata la parte e poi anche l'esame ENA con sottotitoli.
Ecco a tale proposito volevo un chiarimento sull'esito:

SS-A è risultato positivo+++
Ro-52 è risultato positivo++
SS-B è risultato positivo++


che vuol dire? che la mia malattia è peggiorata?

Aspetto notizie
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Buonasera.

Gli anticorpi da lei citati (SSA e SSB) sono tipici di una malattia autoimmune, la sindrome di Sjogren, che può accompagnare l'artrite reumatoide fin nel 10% dei casi.

Questa patologia é caratterizzata, oltre che da dolori diffusi, da una tipica sintomatologia di occhi secchi (tipo sabbia negli occhi), bocca secca e secchezza vaginale.

Non si tratta di una patologia grave, e spesso controllare l'artrite permette il controllo anche dello Sjogren.

Cordiali saluti
Dr. Giacomo Maria  Guidelli

[#2] dopo  
Utente 249XXX

Buon giorno, le volevo chiedere se l'artrite connettiva è la stessa cosa della sindrome di Sjogren.





Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
In corso di connettiviti (tra cui la sindrome di Sjogren) è possibile un coinvolgimento artritico, che però è ben distinto da altri tipi di artrite come la reumatoide.

Dr. Giacomo Maria  Guidelli