Utente 229XXX
Buongiorno Dottore, volevo chiedere un consiglio circa la mia situazione. Sono più di tre anni che ho problemi al ginocchio sx, si continua a gonfiare e mi fa molto male. Qualche anno fa avevo esposto il problema ma mi hanno fatto i raggi e non trovando nulla mi hanno diagnosticato solo una lassità legamentosa. Tre settimane fa mi si è bloccato totalmente il ginocchio impedendomi di camminare. Dopo essere andata ad un'altro pronto soccorso mi hanno fatto fare svariati esami. Ora ho ritirato tutti gli esiti: tutti gli esami del sangue sono perfetti e non c'è presenza di artrite reumatoide. La risonanza ha evidenziato una cisti di 3 centimetri nei pressi del legamento crociato. Qualche giorno fa mi sono tornati gli ultimi esiti e sono risultata positiva al HLA B51. Ho cercato di documentarmi e la maggior parte dei siti mi indirizza alla sindrome di Becher, che mi spaventa molto sinceramente, però io non nessuno dei ho sintomi. Il medico di base dice che questo HLA B51 è legato solo a questa malattia ma potrei essere "portatrice sana" visto la stranezza del fatto che gli esami del sangue non presentano problemi (in particolare mi ha indicato il S - Ab Anti peptide Cic. Citrullinato che risulta a zero ) però mi ha detto di sentire uno specialista, ora devo quindi aspettare di andare dal reumatologo. Volevo chiedevi se il solo HLA B51 possa essere sufficiente a diagnosticare la sindrome o se può essere legato ad altro. E in caso fosse la sindrome di becher potrebbe davvero portare a cecità come dicono? Grazie di cuore in anticipo! !!

[#1] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Buonasera,

Non si allarmi.
É vero

La positività HLA B 51 é una delle caratteristiche del Behcet, che è comunque una malattia poco frequente, e soprattutto si presenta con caratteristiche diverse da quelle descritte (tipiche sono le afte, sia a livello genitale sia della bocca).
Ma soprattutto avere questo HLA non indica avere la malattia, ma solo una predisposizione, che é ben diverso.

Il coinvolgimento articolare di tipo infiammatorio puó esistere nel Behcet, dove spesso determina un interessamento della colonna (sacroileite).

Di sicuro le consiglio una visita reumatologica per inquadrare il problema.

Cordiali saluti,
Dr. Giacomo Maria  Guidelli

[#2] dopo  
Utente 229XXX

Grazie mille Dottore!