Utente 892XXX
Gent.mi dottori,
avrei necessità di avere una vostra indicazione.
In seguito a una RMN, per via di disturbi vascolari, che mostrava tante piccole gliosi, la neurologa mi ha indicato di fare il dosaggio degli autoanticorpi, per valutare se c'è una patologia di tipo reumatico (non so se ha pensato ad una vasculite).
Gli esami che risultano non nella norma sono:
la VES (alterata da anni: va dai 35 ai 50)
ANA ( risultato: positivi +omogeneo)
ALT 47
I sintomi sono i seguenti: dolori alle giunture (ginocchia, dita delle mani, piedi, spalle); ho problemi agli occhi, anni fa erano secchi, e ora c'è una totale occlusione dei sacchi lacrimali; rossore alle guance e alla fronte; desquamazione della pelle sulle gambe.
Secondo il loro parere ci sono elementi sufficienti per fare una diagnosi?
Grazie per l'attenzione che vorranno avere per il mio caso.

[#1] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Buonasera,

al momento non ci sono criteri per fare una diagnosi, ma tuttavia i dolori, la positività ANA (anche se non è riportato il valore), l'aumento della VES potrebbero far sospettare una connettivite.

Sarebbe utile integrare con altre analisi del sangue: ENA, C3 e C4, protidogramma e fattore reumatoide

Cordialmente
Dr. Giacomo Maria  Guidelli

[#2] dopo  
Utente 892XXX

Gent.mo dott Guidelli,
la ringrazio per la sua risposta.
Come valore normale degli ANA mi dà solo "negativo", e non un valore in numeri.
Sto aspettando il risultato degli ENA screenig, anti Ds DNA nativo, antifosfolipidi e anticitrullina. C3 e C4 sono normali.
Se non la disturbo le farò sapere.
Cordiali saluti