Utente 424XXX
Buon giorno,
per una sospetta algodistrofia, la reumatologa mi ha fatto fare la RM al piede SX, con il seguente risultato:
discreto edema dei tessuti molli sul versante esterno del piede. Edema spongioso a carico della II cuneiforme e della base e del III medio della diafisi del II metatarso con associate alterazioni osteocondriali delle superfici articolari contrapposte. Modesto versamento articolare a livello delle articolazioni metatarso-falangee del I, II e III raggio. Note di borsite a livello degli spazi intermetatarsali soprattutto in corrispondenza dei primo tre. Modeste note di tenovaginalite dei tendini peronei. Nei limiti il tendine tibiale ant. e post. Edema spongioso anche sulla superficie articolare dello scafoide tarsale.
Vorrei avere un vs. parere circa la diagnosi.
Purtroppo la mia reumatologa è in ferie e, vista la relazione della RM che nemmeno il mio medico curante è stato in grado di diagnosticare, ero curiosa di sapere cosa avesse il mio piede. Da anni sono in cura x sjogren e fibromialgia,. Tutti gli anni faccio esami specifici x malattie reumatiche, ma sempre con esiti negativi. L'anno scorso mi è stata diagnosticata anche artrosi psoriasica e leggera psoriasi ai gomiti. Soffro inoltre di enfisema polmonare bilaterale e quindi di una bassa ossigenazione.
Grazie mille
Dolly

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il referto conferma il sospetto di sindrome algodistrofica. Sempre nello stesso referto si apprezzano evidenze di uno stato infiammatorio articolare con caratteristiche riferibili alla spondiloentesoartite psoriasica. Appena rientra dalle ferie ne parli subito con la collega per una immediata prescrizione terapeutica. In questi casi infatti la terapia precoce è quella in grado di fornire i migliori risultati. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Egr. Prof
La ringrazio tantissimo per la risposta.
Dolly

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
;)
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 424XXX

Buon giorno,
scusi se la disturbo ancora una volta, ma vorrei il suo parere se sia il caso di fare una risonanza total body per vedere come sono messe le varie articolazioni, visto che sia i dolori che vari rigonfiamenti sono piuttosto diffusi ed intensi.
Grazie mille per la disponibilità.
Dolly

[#5] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
In generale si tende a studiare solo i distretti articolari che possono essere interessati dalla specifica malattia. Nel caso dell'artrite psoriasica queste sono rappresentate, in considerazione dei diversi "pattern" clinici, le articolazioni sacro iliache e la colonna vertebrale, le mani, i polsi e i piedi, le grandi articolazioni delle anche e delle ginocchia. Saluti cari.
Mauro Granata