Utente 430XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni, peso circa 80kg e da un paio di anni riscontro un problema.


Inizialmente nel 2013 sono stato operato alle ginocchia, avevo una malformazione congenita al menisco (discoide).
-Successivamente verso il 2015 ho iniziato ad accusare formicolii alle mani.Sono andato dal reumatologo e mi ha detto che non avevo niente, sono andato dall'ortopedico e mi ha detto che non avevo niente.

-Verso metà 2015 il formicolio alle mani ha iniziato a trasformarsi in dolore.Sono andato dalla reumatologa e mi ha detto che era stress.

-Verso fine 2015 ho fatto degli esami ematici sotto consiglio di un altro reumatologo:
VES/PCR/ANA/FR/ACCP tutto negativo.Nessun squilibrio degli ormoni tiroidei.
Secondo lui era solo stress

-Inizio 2016 accuso formicolii anche alle caviglie.
-Metà 2016 accuso formicolii alla faccia, alla lingua, dolori alle mani e alle caviglie.Il dolore e la rigidità dura tutto il giorno, la notte sembra rinforzarsi in base a quello che faccio di giorno.Non riesco nemmeno a fare le attività quotidiane senza provare dolore, non corro, facevo cyclette 3 volte a settimana ma causa dolore ho dovuto ridurre l'allenamento.
Sensazione di occhio secco.

Ho rifatto di recente le analisi fatte nel 2015, tutto negativo.
-NMR delle ginocchia->Cartilagini assottigliate.No erosioni articolari
-Raggi X ginocchia->Lievi segni artrosici
-Raggi X mani e piedi->Nessun segno artrosico.

Cosa può essere?Chiedo consiglio perché sono in pieno panico, devo ancora finire gli studi ed il peso di questi sintomi mi sta facendo mollare.Per lo più la sintomatologia non è più altalenante, quindi non ho più periodi in cui sto bene come avveniva precedentemente ma è una sensazione continua di dolore.

Che stia sbagliando branca di medicina?Il mio medico di base mi ha comunque detto che è branca reumatologia, e se fosse invece sclerosi e quindi dovrei concentrarmi sulla branca neurologia?

Grazie mille dell'eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Ambrogio Lazzari

20% attività
4% attualità
0% socialità
SAN CASSIANO (LE)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Non mi sembra ci siano segni o sintomi evidenti di patologia reumatologica
provi a fare una visita neurologica, che serva a dirimere i dubbi tra sintomi organici o funzionali
Dr. Ambrogio Lazzari

[#2] dopo  
Utente 430XXX

Grazie mille della risposta, prenoterò una visita neurologica e chiederò consulto.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Marco Bardelli

20% attività
0% attualità
0% socialità
SIENA (SI)
CIVITELLA IN VAL DI CHIANA (AR)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Buongiorno
Visita neurologica come già detto per escludere patologie organiche , se tutto negativo penserei a ripetere visita reumatologica per eventuale valutazione di sindrome Fibromialgia che si associa a dolori diffusi, stanchezza e disturbi del sonno.

Cordiali saluti
Dr. Marco Bardelli