Utente 115XXX
Sono affetta da AR dal settembre del 2000. Ho 32 anni.Dal 1 febbraio u.s a tutt'oggi vivo una riacutizzazione dell'AR con:tumefazioni del ginocchio sx( successiva artrocentesi),della caviglia sx,del polso sx,indice dx;dolori strazzianti alle spalle mandibola dx.Da dieci giorni sono passata da una compressa di plaquenil al die all'assunzione di ARAVA e da circa un mese ho sostituito celebrex 200 con artrotec 75.
POTREBBE ESSERE UTILE ASSOCIARE L'ASSUNZIONE DI CORTISONE ALL'ATTUALE TERAPIA CONSIDERATO CHE A DISTANZA DI UN MESE E MEZZO STO SEMPRE MOLTO MALE E RISCHIO LA PERDITA DEL POSTO DI LAVORO?

P.S SONO IN CURA CON UN REUMATOLOGO ATTUALMENTE FUORI SEDE

RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA CONSULENZA

[#1] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
L'artrite reumatoide è una malattia autoimmune, provocata da un mimetismo molecolare fra HLA (antigene umano linfocitario) e un agente infettivo, che va sempre cercato e portato via prorpio per evitare le riacutizzazioni. ( mycobacterium tubercolosis,proteus,una banale cistite, nel soggetto HLA predisposto può causare AR; E.coli, borrelia burgdorferi, chlamydia pneumoniae, chlamydia trachomatis,
campylobacter jejuni, yersinia enterocolitica,
klebsiella pneumoniae,) Inoltre la presenza di eventuali infezioni associate, possono funzionare da superantigeni e riacutizzare la malattia. Tutto questo va ricercato, per instaurare una terapia adeguata ed evitare le ricadute.
Sarebbe opportuno se non le ha già eseguite, fare i seguenti accertamenti:
emocromo e formula,
· ANTICORPI ANTI-CAMPYLOBACTER JEJUNII lgG e IgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-KLEBSIELLA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MICOPLASMA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MYCOBACTERIUM TUBERCULOSIS
· ANTICORPI ANTI-STREPTOCHINASI
· ANTICORPI ANTI-BORRELIA BURGDORFERI lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-STREPTOCOCCO (STREPTOZYME)
· ANTICORPI ANTI-YERSINIA ENTEROCOLITÌCA lgG e lgM

anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP) Saluti






[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Germanò

24% attività
0% attualità
12% socialità
()

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Gentile signora è probabile che la terapia di fondo da lei eseguita sia sottodosata o è necessario associare un ulteriore farmaco immunomodulatore.Una sola compressa di Plaquenil infatti è poco.Per quanto riguarda l'ARAVA è necessario almeno un mese affinchè si notino gli effetti (quanti mg ne assume al giorno?). Per tamponare tali tempi di latenza farmacologica e nel caso di riacutizzazione dell'attività di malattia, può essere di aiuto aggiungere lo steroide alla sua terapia. E' bene dunque consultare lo specialista reumatologo che la segue direttamente e che visitandola potrà decidere per il meglio. Lo stesso deciderà inoltre gli accertamenti di laboratorio o di altra natura diagnostica più opportuni.
Cordiali saluti
Giuseppe Germanò

[#3] dopo  
Dr. Angelo Nigro

20% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Pinemante in accordo con quanto detto dal collega reumatologo, aggiungo che qualora la terapia con Araava non dovesse funzionare oggi abbiamo a disposizione nuove terapie contro l'artrite reumatoide molto efficaci cioè i farmaci anti-TNF alfa; quindi la invito nel caso la malattia non vada in remissione, a farsi seguire da un centro reumatologico specializzato poichè sono terapie che devono fare sotto adeguato controllo.
cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente 115XXX

Gentilissimi Medici,
Vi ringrazio per l'interesse dimostrato; il servizio che offrite è veramente prezioso per tutti noi.
Grazie ancora.
Attualmente a distanza di 20 giorni sto meglio anche se i dolori non sono scomparsi ancora del tutto, nel frattempo ho iniziato un ciclo di cortisone.
Vi saluto cordialmente Eugenia