Utente 324XXX
Salve Dott. sono un ragazzo di 33 anni 2 mesi fa causa dolori alla spalla ho fatto sotto consiglio medico un' ecografia e sono state rilevate 3 piccole calcificazioni la più grossa di 0,5 mm vicino al tendine sovraspinoso.
Premetto che soffro di tendinite alla spalla da 2 anni, l'ortopedico visitandomi mi ha fatto fare 6 sedute di onde d'urto focali.
Adesso la spalla non mi fa piu' male, però volevo chiedervi se con le onde d'urto le calcificazioni scompaiono.
Distinti saluti.
S.M.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli

32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
la tendinite calcifica della spalla è una patologia causata dal concomitare di diverse situazioni,iperuso traumi e una certa predisposizione.
Le calcificazioni,evidenziabili con radiografie e/o con esame Ecografico hanno un loro ciclo e tranne nella fase della formazione si accompagnano sempre a sintomatologia dolorosa e spesso a limitazione funzionale.Questa situazione è particolarmente severa nella fase di riassorbimento.
Attualmente la tecnica che offre migliori garanzie di successo,peraltro con buona tollerabilità e scarse complicanze , è quella della rimozione delle calcificazioni con lavaggi di soluzione fisiologica tramite un ago percutaneo in anestesia locale e regime ambulatoriale senza necessità di alcun ricovero.
Se al momento non presenta sintomi può soprassedere per poi in caso rivolgersi al centro più vicino che pratica questa tecnica .
Un cordiale saluto.
Dr. Marco Bonelli
MedicoChirurgo
Specialista in Reumatologia

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Grazie mille per la gentile risposta.
Distinti saluti.
S.M.