Utente 505XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e da circa 7 giorni che accuso gonfiore alle dita della mano sinistra, tranne del mignolo del quale risulta gonfio SOLO all'estremità. Ho difficoltà a chiudere la mano, non accuso dolore durante il giorno ma di sera avverto una forte sensazione di calore, ho la mano bollente e calda con rossore e subito dopo prurito. Ho notato anche di avere delle chiazze rosse/rosa sulle ossa delle dita, al centro di ogni dito praticamente. Volevo avere una corretta diagnosi o almeno "possibile diagnosi a distanza", prima di andare dal mio medico curante, giusto per sapere cosa sta accadendo alla mia mano. Volevo aggiungere anche che ultimamente soffro anche di numerose extrasistole amplificate da non so cosa sinceramente. Spero di essermi espresso il più chiaramente possibile riguardo i sintomi. Con cordialità, arrivederci.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Per quanto è possibile desumere dalle caratteristiche del disturbo riportate nel post è necessario procedere con una visita medica generale ed eventualmente anche specialistica. La tumefazione e i fenomeni vasomotori descritti vanno infatti contestualizzati in un percorso diagnostico integrato per escludere cause vascolari o immunologiche sottostanti. La diagnosi precoce è infatti fondamentale per evitare eventuali danni futuri. Saluti cordiali.
Mauro Granata