Utente 878XXX
buogiorno... sono affetto da malattia di bechet e all'ultimo controllo di dicembre risultava che è sotto buon controllo. da un paio di settimane in particolar modo alla sera ho forte prurito e brividi. il medico di base inizialmente mi ha prescritto un farmaco per riniti e prurito del tutto inefficace e poi ha escluso che possa essere un problema di fegato o dermatologico o allergico. la prossima visita ce l'ho a maggio e i tempi sono lunghi. cosa faccio? mi curo con efexor e xanax al mattino e alla sera colchicina e ziprexa.
il mio medico reumatologo mi ha detto che se i sintomi riprendono devo prendere una colchicina in più e 8 grammi di cortisone(in attesa di essere rivisto in ospedale) questi possono essere sintomi? anni fa ho avuto questo prurito e col senno di poi hanno detto che è un sintomo che può precedere anche di anni il manifestarsi di malattie autoimmuni ed effettivamente è stato così....grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Sono daccordo con il collega reumatologo che la cura. Segua il suo consiglio e se la sintomatologia persiste anticipi la visita di controllo. Cordiali saluti.

Mauro Granata
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 878XXX

il prurito persiste ho sensazione di bruciore e prurito assieme... non ho nessun segno sulla pelle e mi sforzo di non grattarmi altrimenti aumenta. non riesco a dormire. prendo aerius al mattino atarax la sera(dalla scorsa settimana per un mese) 16mg di cortisone a sacalare ogni 7 giorni al mattino... come prescritto dal reumatologo e dal dermatologo. l'unica cosa che è migliorata sono i dolori che avvertivo sotto le ginocchia e ai piedi... consigli?