Utente 114XXX
Dopo una richiesta di certificato medico per poter nuotare mi sono ritrovato con una ipertensione arteriosa a 196/118 senza mai avere disturbi di vario tipo
il centro ipertensione dell'ospedale San Paolo di Napoli mi ha subito prescritto una compressa giornaliera di LOVIBON ma dopo 1 mese 1/2 niente la pressione e' calata a 165/95 quindi sempre il cardiologo dell'ospedale mi ha prescritto anche una compressa giornaliera di NORVASCH 5 mg dopo 20gg la pressione e' calata a 130/85 ho effettuato un ecocardiogramma sotto consulto del reumatologo per i miei indici di ves tas alti nel sangue con risposta : insufficienza mitralica di grado lieve sempre il reumatologo mi ha prescritto le seguenti analisi del sangue :
Ab ANTI NUCLEO (IFA) ASSENTI
TEST RICERCA STREPTOZYME 1:100
STREPTO M TEST
I POOL <1:100
II POOL <1:100
AB ANTI DNASI B 297,O U/ml
PSA TOTALE 0,78

AD OGGI PRENDO LE SEGUENTI MEDICINE GIORNALIERE:
LANSOPRAZOLO 15 mg (medico base)
LOVIBON 5 mg (ospedale)
ADEFLAN 6 mg (reumatologo)
CARDIOASPIRINA 100 mg (reumatologo)
NORVASC 5 mg (ospedale)
RIOPAN COMPRESSE 800 mg (reumatologo)
AERIUS (allergia) 5 mg (medico base)
posso ingerire tutte queste medicine giornaliermente e c'e' qualcosa di prescrivibile al posto delle adeflan?
grazie anticipatamente per una eventuale risposta

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Streptozyme e anti-M sono equivalenti del TAS e non sono alti.

L'anti DNAasi e' un titolo contro un altro esoenzima dello streptococco, sembra mosso, ma non so gli esatti valori di riferimento.

Il TAS classico (calibrato in titolazione equivalente delle emolisine) quant'era? e la VES? questi esami indicano flogosi e possibile passata infezione, ma per lo streptococco occorre fare sempre il tampone.

Sulla base di quanto riferisce, non credo ci siano chiare prove di cardiopatia reumatica (la mitrale reumatica di solito e' stenosata, non insufficiente).

Sulla terapia antiinpertensiva passo.