Utente 156XXX
Buongiorno, ho 27 anni. un mese fa al pronto soccorso mi fu diagnosticata una mastite non da latte. Ho preso un antibiotico generico datomi dal medico del pronto soccorso ma non ha funzionato allora dopo m'è stato dato l'antibiotico ciproxin ma anche questo non ha totalmente funzionato. Ho fatto tre ecografie ma non risulta nulla. Il seno m'è rimasto un po' gonfio e un punto dell'ascella al tatto mi fa male e mi prende anche la spalla e il braccio. Ora dovrò fare la risonanza, sono parecchio preoccupata. Vorrei sapere se è stato fatto tutto il dovuto e se devo realmente preoccuparmi. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comprenderà bene che esistendo diversi tipi di mastiti che hanno eziologica decorso e trattamento differente sia impossibile apportare un contributo valido senza una visita.

Lei è una fumatrice o ex fumatrice ?

Le faccio questa domanda perché esiste una forma particolare di mastite che inizialmente può presentarsi con le modalità che ci ha descritto

Legga
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/mastite_periduttale.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 156XXX

Buonasera gentile Dottore, non sono fumatrice e non sono ex fumatrice e non ho famigliari o parenti che abbiano avuto tumori al seno. Nonostante l'aver preso 2 antibiotici mi ritrovo ancora il seno sx gonfio e c'è un punto ascellare che al forte tatto mi fa male ma con le ecografie non è stato evidenziato nulla. Prendo la pillola di 6 anni ma la ginecologa dice che non è quella che m'ha causato il tutto. Il senologo ora mi ha prescritto di fare la risonanza perché non riesce a capire il motivo per cui sia ancora gonfio e che quel punto ascellare al tatto mi faccia male. Premetto che se poi il dolore si irradia alla spalla e braccia e forza di usare il braccio e di toccare quel punto ascellare.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Prosegua con le indagini. Purtroppo a distanza è impossibile aggiungere ulteriori contributi.

In caso di variazioni del quadro clinico si rilegga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/mastite_periduttale.html

e ci aggiorni

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 156XXX

La ringrazio per la disponibilità, non mi resta che attendere con ansia.
Saluti

[#5] dopo  
Utente 156XXX

Ho effettuato 3 ecografie in questi mesi e una risonanza e non è stato trovato nulla di sospetto. Dopo aver preso 2 antibiotici a distanza di 5 mesi il seno sx è rimasto. gonfio. C'è chi sostiene di prendere un altro antibiotico chi dice che sia un problema muscolare e chi dice sia mastodinia e che il seno così è e così devo tenermelo.

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mastodinia o problema muscolare curati con gli antibiotici ?

Mah !!!!!!!!!!!!!!!!!!
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 156XXX

Sinceramente non capisco più nulla nemmeno io. Non so che fare. Se fare una vista di nuovo da un bravo dottore o se non far nulla.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non è possibile aggiungere ulteriori contributi senza una visita. Mi dispiace
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com