Utente 376XXX
Buongiorno,ho 24 anni e ho due casi di tumore in famiglia.. mia zia a 70 anni e mia cugina a 36,la quale presentava familiarità da parte del padre mentre io sono parente da parte di madre..
Premetto che sto affrontando da un mese una malattia importante di mio papà e sono in forte ansia. Ora passiamo ai fatti... una settimana fa prima del ciclo faccio per la prima volta l'autopalpazione. Premetto che l'ho fatta con un solo dito premendo. Beh ad un certo punto sento una pallina in profondità. L'ho fatta sentire a zia e mamma e amica che fa medicina,le quali dicono che è una ghiandoletta ma per me non è così... premendo con un dito la sento dura e non mobile anche se palpando con la mano aperta non la sento tanto... ora ho quasi finito il ciclo ma la sento ancora... e sono agitatissima
Quante probabilità ci sono che sia un tumore?
Vi prego, vista la situazione faccio fatica a ragionare

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
16% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la percentuale direi che è bassa, ma deve fare una ecografia e visita senologica per avere una diagnosi di certezza.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 376XXX

Ok...ma può essere una ghiandola? Perché con la mano a piatto non sento nulla...sento solo premendo con un dito

[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
16% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Tutto può essere, ma se persiste la tumefazione anomala la visita è indispensabile.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza