Utente 400XXX
Salve,
è dall'adolescenza che ho notato la comparsa di una pallina sotto la mia
ascella sinistra. Al momento della comparsa, era molto gonfio e a volte, si poteva
anche notare ad occhio. Ora ho 28 anni, e anche se sgonfiato di molto e
non più visibile ad occhio, al tatto avverto sempre la presenza
di qualcosa di anormale sotto l'ascella. Non si presenta proprio come una pallina,
ma sento qualcosa di duro e spesso dolorante al tatto. Non si tratta di un eccessivo
dolore ma dopo averlo toccato, anche leggermente, sento che la zona rimane
ancora sensibile (bruciore) per lunghi minuti, a volte giorni.
D'altra parte sempre sotto questa ascella, da un anno circa, noto una specie di dermatite
cronica (bruciore e prurito) che curo con cortisone ma recidiva spesso.
Sono preoccupata e vorrei capire cosa possa essere. C'è motivo di preoccupazione?
Quale consiglio potreste darmi?
Grazie in anticipo.
Po.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No, da quanto scrive nulla di preoccupante, ma sarebbe ora però di formulare una diagnosi tramite una visita (Linfonodo reattivo ? Idrosadenite ?......)

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com