Utente 426XXX
salve,
Sono una ragazza di 21 anni e per prima cosa ringrazio Dell attenzione e della gentilezza che vi contraddistingue.
Vi disturbo con questa mail per un dubbio che mi assale. Pochi giorni fa spinta da un improvviso dolore mi sono toccata il petto e ho notato con una gioia pari a 0 la presenza di un simpatico nodulo se così si definisce. Non saprei esattamente come chiamarlo, perché ho sempre immaginato che un nodulo al seno potesse rassomigliare a un pisello o un sassolino. La cosa che convive a pochi centimetri dal mio sterno invece è un ammasso molto doloroso, ben definito da quello che ci capisco, e di forma affusolata e allungata. Parte all incirca a un dito dallo sterno e decorre trasversalmente sul seno per quelli che a me sembrano molti cm. Non saprei dire esattamente se la cosa sia mobile o particolarmente dura. So solo che mi duole molto e che a febbraio, in occasione della prima ecografia della mia vita, il mio seno era perfettamente integro. Naturalmente mi farò vedere appena passato il weekend, ma mi chiedo, e possibile che formazioni maligne di diversi cm si formino così nell arco di una decina di mesi? Un bacio, Eleonora.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive sono certo che la visita la tranquillizzerà definitivamente.

Purtroppo il nodulo occorre "palparlo" e con il mouse ...ancora non si può (^___^)

Ripeto esegua la visita in assoluta serenità

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 426XXX

Grazie mille per la sua gentilezza:) e proprio un dottore tanto caro. Posso chiederle un ultima cosa? Oggi sono andata dal medico di base, e dopo una dolorosa palpazione ha detto che il mio nodulo si muove ma è in profondità nei tessuti e per questo mi ha prescritto antibiotico per una settimana. Mia mamma però ha storto il naso, perché secondo lei farei meglio ad andare subito da un senologo e prendere un antibiotico per così tanto e per lei solo che dannoso. Ora, secondo lei, a chi dovrei dare retta? Tanti ringraziamenti e un bacio grande, Eleonora.