Utente 373XXX
Gentilissimi dottori, ieri mentre mi lavavo ho sentito una pallina dura, dolente e semimobile al tatto, al seno sinistro parte esterna. Non riesco a capire se possa trattarsi di una ghiandola o un linfonodo. Premetto che da circa un paio di mesi, nel periodo pre e post mestruale, i seni mi si gonfiano molto e mi fanno molto male. Un mesetto fa ho riscontrato un linfonodo ascellare dalla parte del seno destro,( sgonfiatosi poi nel giro di 2 giorni)ed ho eseguito sia a novembre che ottobre delle ecografie risultate negative. Preciso che, il 17 dicembre, ho preso una compressa di Norlevo, temendo una eventuale gravidanza e mi domando se fosse possibile che questo possa aver influito sul problema posto sopra. Solitamente durante il periodo delle mestruazioni, mi si gonfia soprattutto la ghiandola esterna del seno sinistro e quella sotto al destro. Anche ora la ghiandola sotto il seno destro è molto gonfia, ma non dura. In pratica la pallina che sento a sinistra e quella a destra non mi sembrano di consistenza uguali. Vorrei sapere se fare una ecografia o consultare un senologo. Tengo a precisare che faccio spesso l'autopalpazione e non riscontro cambiamenti visivi ai seni per ora. In entrambe le visite, gli ecografi mi dissero che possono essere problemi ormonali che mi causano questi dolori e penso che, avendo assunto la pillola del giorno dopo, forse ho peggiorato questo problema. Se puo' esservi utile, ho una struttura mammaria fibroghiandolare. Spero in una risposta, grazie e auguri.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In considerazione del recentissimo controllo mi sento autorizzato a rassicurarla, ma ovviamente solo con la visita se ne può avere una conferma. Coinvolgerei il curante per essere rassicurata definitivamente.

Legga
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 373XXX

Gentile dottore, ringrazio per l'attenzione, domani eseguirò una ecografia sperando non sia niente di preouccupante. Ho letto i giorni scorsi i suoi articoli, la seguo con affetto e le faro' sapere la situazione come procede. Le faccio tanti auguri di buon inizio anno e le auguro buon lavoro. Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla ....e auguri.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 373XXX

Buonasera dottore, ho eseguito poco fa l'eco mammaria e riporto quanto segue:" Ghiandole mammarie normosviluppate con prevalenza della componente fibro ghiandolare su adiposa con addensamenti fibroadenosici piu' evidenti ai quadranti esterni bilateralmente. Visibilità di alcune microcisti bilateralmente, la maggiore al QIE della mammella destra misura 6 mm. Non ectasie duttali bilateralmente. Piccole linfoadenopatie ascellari di forma ovalare e con ilo visibile." Il dottore mi ha detto di stare tranquilla e che sicuramente la Norlevo non mi ha fatto bene. E mi ha detto che sarà sempre cosi' la condizione del mio seno per la sua struttura. Mi ha consigliato di curare il problema dal punto di vista ormonale. Vorrei chiederle, ma è davvero cosi', avro' sempre dolore e cisti? Non c'è proprio rimedio? Mi consiglia una visita dal senologo? La ringrazio sempre per la sua pazienza e disponibilità. Buon lavoro e grazie.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho allegato dei link...Li legga
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 373XXX

Buonasera dottore, ho letto i link da lei allegati e chiedo scusa, ma non ho capito se devo o non devo preouccuparmi. Il seno mi si è sgonfiato, cosi come le ghiandole sono meno gonfie e meno dolenti. Comunque, appena possibile faro' una visita dal senologo. Grazie ancora per la sua disponibilità e buon lavoro.