Utente 438XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni. Premetto che sono una persona molto ansiosa, soprattutto per quanto riguardano le malattie. Ricorro spesso a visite per paura di avere sintomi di qualunque tipo.
Volevo chiedere cortesemente un chiarimento riguardo ad un problema che riscontro da qualche mese. Sin da bambina soffro di dermatite e secchezza della pelle. Da qualche mese a questa parte soffro di prurito ai seni( in certi periodi, in altri scompare, ma in certi è molto acuto) ai seni, ma in particolarità a quello destro. A volte dal prurito forte ( sia sotto, che nei lati, ma soprattutto nel capezzolo) mi gratto, e alcune volte mi esce un piccolo taglietto sul lato del capezzolo da cui esce un liquido simile ad acqua, seppur in piccolissima quantità). In questi periodi lo stesso si desquama se non lo tengo idratato, o la zona del capezzolo diventa più dura e sembra "strizzata" . A giugno 2016 avevo fatto un' ecografia bilaterale in cui era tutto apposto, e accennando al dottore di questo taglietto che ogni tanto mi esce, non ci ha dato la minima importanza. Prendo la pillola Loette da due anni.
Sono molto preoccupata perché leggendo in internet( so che è sbagliato) compare di tutto.
Cosa potrebbe essere ? Semplice ansia che cerco di sfogare in questo modo? Ma come mai ciò è accentuato in certi periodi e soprattutto nel seno destro in particolare ? Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive è molto probabile che si tratti di un problema dermatologico, da confermare con una visita e STACCANDO DA INTERNET.
Pertanto stia tranquilla e programmi una visita dermatologica.

Tanti saluti
Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com