Utente 437XXX
Buongiorno sono affetta da anni da tiroidite di Hashimoto che curo con eutirox.
Leggo in rete di correlazioni o associazioni tra Hashimoto e tumore mammario è vero che Hashimoto aumenta il rischio di tumore mammario rispetto alla popolazione generale? Eutirox aumenta il rischio di tumore mammario? Esistono dei tipi di tumore che non devono essere trattati con chemio o radio terapia?
Spero in una Vostra risposta
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I fattori classici del tumore al seno sono ben altri
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/64-fattori-indicatori-rischio-carcinoma-mammario.html

Ma occorre pure aggiungere che l'associazione tra patologia mammaria e tiroidea e' documentata da diversi lavori scientifici internazionali, in particolare quella tra tumore della mammella e patologia autoimmune tiroidea.

All'atto pratico questa informazione si traduce nel tenere conto per ridurre il rischio delle raccomandazioni generali di PREVENZIONE PRIMARIA

Prevenzione
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/news/oncologia-medica/5739-franco-berrino-nuovo-libro-cibo-uomo.html
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html
Verissimo che il rischio zero non esiste, ma lo si può ridurre di molto.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 437XXX

Dottore mi scusi tanto se Le scrivo ancora per avere ulteriori informazioni. Allora esiste un legame tra Hashimoto e tumore mammario come ha detto anche Lei giusto?
Volevo farLe un altro paio di domande se posso:
1. Esistono tumori mammari che non necessitano di chemio? Se diagnosticato in fase iniziale necessità di chemio?
2.in un futuro sarà possibile che la chemio non esisterà più e al suo posto si utilizzeranno farmaci meno aggressivi? Se si secondo Lei tra quanto anno potrebbe più o meno succedere?
3.quali sono le conseguenze permanenti della chemio? Intendo le conseguenze che non sono più irreversibili
4. Lallattameno al seno e una gravidanza prima dei 30 anni riducono davvero il rischio di tumore mammario? Se si di quanto più o meno?
Spero in una Sua risposta a queste mie domande

Cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 437XXX

Dottore buongiorno mi scusi molto per il disturbo ma speravo molto in una Sua risposta alle mie domande.
Spero mi possa rispondere a queste ultime 4 domande.
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1-si
2 Si
3- dipende dalla dose e dal tipo di chemioterapico (ce ne sono decine)
4-si
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com