seno  
Utente 428XXX
Buongiorno
Vorrei ottenere un parere riguardo a un dolore al seno dx che, nato ieri, oggi persiste. A settembre dell'anno scorso mi sono fatta fare i piercing ad entrambi i capezzoli. Questi non mi hanno mai causato problemi, nel senso che dopo i primi mesi di guarigione, non ho mai sentito fastidi o dolori particolari al seno o ai capezzoli. Questo sia poiché l'ambiente e gli aghi utilizzati erano sterili, sia poiché ho seguito al 100% le norme di pulizia suggeritemi dal piercer.
Vorrei sapere se, secondo Lei, sia saggio rimuovere adesso il piercing dal capezzolo destro, e, in caso la risposta sia positiva, come trattare poi i fori al fine di prevenire un'(ulteriore?)infezione. (Il capezzolo ora non è sede di dolore né di alcuna tumefazione; il dolore infatti riguarda la parte inferiore del seno, il "sotto")
Naturalmente se il dolore non passasse entro pochi giorni mi recherò da un specialista senologo per una visita.
La saluto nella speranza di una Sua gentile risposta

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Giovanna Fava

24% attività
4% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2017
Il piercing e il tatuaggio sono sempre degli eventi traumatici...dando per scontato le regolari norme di sterilizzazione e igiene, le consiglio un antibiotico generico, per 3-4 gg almeno e un FANS a stomaco pieno per 4-5 gg... se dovesse persistere il problema, una ecografia seno e ascelle sarete consigliata onde ricercare altre cause.
Dr.ssa mariagiovanna fava

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Grazie per la Sua risposta Dr.ssa Fava.
Come antibiotico generico va bene Augmentin Amoxicillina?
Un'ultima cosa, posso togliere il piercing o questo peggiorerebbe l'infezione? (Pensavo già di togliere i piercing da qualche tempo)
Grazie