Utente 234XXX
Provo a riscrivere una richiesta di consulto nella speranza che ci sia qualche medico disponibile...ringrazio fin d'ora.
Donna 39 anni.
A 29 anni ca in situ al seno sx curato con quadricromia e radioterapia.
Dopo 2 anni recidiva sempre di ca in situ sulla cicatrice curata con mastectomia e ricostruzione con protesi e gran dorsale.
Sono passati più di 5 anni e tutto è ok,x fortuna.
Siccome mi capita soprattutto ineverno di svegliarmi di notte tutta sudata e con la maglia del pigiama umida, il mio medico di famiglia mi ha fatto fare esami x vedere se ho qualche carenza vitaminica ma a parte insufficienza di vitamina D non ho carenza. Solo la ferritina a 11.
La ves però è risultata a 66 !!! Sono molto preoccupata xché non ho avuto ne febbre ne mal di gola ne raffreddore.
La pcr è normale a

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E quindi dal punto di vista oncologico non ci sono problemi.
Quello e' un indicatore aspecifico che nulla ha a che vedere con I tumori.
Non puo' per tutta la vita mettere in relazione qualsiasi segnale con I tumori.
Rischia di complicarsela senza ragione
Occorre un volume e forse non basterebbe per correggere alcuni suoi pregiudizi su questa malattia derivati probabilmente da una esplorazione senza guida di informazioni sulla rete.

Le suggerisco un differente approccio alla malattia, perché di cancro si guarisce, ma è più difficile guarire dalla seconda e più grave malattia che si accompagna ad esso : la paura del cancro !

Di questo ci occupiamo da anni nel mio blog RAGAZZE FUORI di SENO, cui partecipano anche molte figlie e figli di madri ammalate e anche mariti che raccontano la storia delle mogli.


https://www.medicitalia.it/news/senologia/7376-blog-terapia-convegno-nazionale-ragazze-seno.html

e in cui e' possibile correggere molti dei suoi pregiudizi su ereditarieta', prevenzione, e soprattutto PAURE e DARE SEMPRE SPERANZA

Se lo desidera (si presenti con un nome, anche fasullo) e dica pure che l'ho invitata io, cosi' puo' saltare tutti i preamboli ed entri nel nostro blog delle RAGAZZE FUORI DI SENO e Le prometto che non vi lasceremo soli
..
RIASSUMA la sua STORIA e parli delle SUE PAURE senza remore. Anche di quella sottintesa in questo consulto.....

E le risponderanno anche altri colleghi

VA BENE COME BASE IL COPIA-INCOLLA DI QUESTO CONSULTO ...e posti pure su

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-1101.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 234XXX

La ringrazio molto dottore per la sua gentile e sollecita risposta e per i suggerimenti che mi ha dato.
Ho visto che la mia richiesta non è comparsa nella sua totalità e non capisco come mai.
Comunque mi mancava solo da scriverle i risultati completi dei miei esami, che sono:
esame urine completo= tutto ok
Rame = 87(70-130)
Vitamina B12= 482(250-1300)
Potassio= 4.1(3.5-5.0)
Magnesio=2.1 (1.8-2.4)
Creatinina = 0.65 (0.50-1.00)
Glucosio= 84
Alanina aminotransferasi ALT=23 (6-78)
TSH=1.82 (0.4-3.60)
Vitamina D(25-OH))=19 con metodo clia considerato insufficiente
Proteina C REATTIVA <0.3 (0.00-0.5)
VES = 66 (2-37)
Esame emocromocitometrico = tutto ok
Formula leucocitaria=tutto ok
Ferro= 126 (50-175)
Ferritina= 11 (10-100)

Ecco ora glieli ho riportati correttamente.
Mi conferma quanto mi ha scritto nel precedente consulto? grazie.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
SI ma deve farsi seguire da un oncologo (es. valutare livelli vit D)

Ma non sono questi i problemi principali da ffrontare ma ben altri e per questo l'ho invitata su
https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-1110.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 234XXX

cioè dovrei portare questi esami ad un oncologo per via della vit D? Il mio medico di base mi ha detto che è del tutto normale averla così bassa in inverno e che ci sarà una persona su un milione che non ha insufficiena o carenza di vit.D.
Io è la primissima volta che faccio il dosaggio, nessun oncologo mi ha mai detto di farlo .
l'unica cosa che mi hanno detto di fare solo i controlli annuali con ecografia , mammografia e esami sangue quali emocromo, marcatori epatici ,renali , elettroliti e cae ,ca15.3, ca125 e ca 19.9. Non faccio altro, se va tutto ok chiaramente.
Ora dovrei secondo lei rivolgermi ad un oncologo per fargli vedere l'insufficienza di vit D ? Domani vado dal mio medico di famiglia ma se mi da la stessa risposta sopra riportata che faccio?

[#5] dopo  
Utente 234XXX

Sono stata dal mio medico di base che mi ha detto semplicemente di stare al sole .
Sono troppo magra peso 49kg per 1,68cm di altezza e dovrei ingrassarmi un Po.
Per quanto riguarda la ves mi ha chiesto se in quel periodo in cui ho fatto gli esami avevo dolori articolari p di altro genere, mal di gola, febbre....ma io non avevo nulla di nulla. Ricordo solo che mi sentivo stanca e non vedevo l'ora di stare qualche giorno a casa dal lavoro x le feste di natale x riposarmi , ma nulla di altro. Che sia possibile che la ves si sia alzata addirittura a 66 (2-37 i limiti) solo x la stanchezza???
Mi ha detto di ripetere l'esame fra un mesetto xché ora sto avendo influenza intestinale insieme all' elettroforesi delle proteine perche non sa proprio spigarsi il motvo della ves alta e vuole controllare che il sangue sia ok.
Se questo esame nuovo che devo fare fosse sballato? Ho letto che si fa anche x diagnosticare il mieloma ? Sinceramente non so più che pensare,so che su internet si legge di tutto ma mai una volta che trovassi un caso simile al mio che si è risolto senza la scoperta di malattie gravi....voi che ne pensate? E poi se l'eletrroforesi delle proteine si rivelasse nella norma cosa significherebbe? Saremmo punto e a capo? Io spero che la ves torni nella norma ...non posso fare altro...
Il medico tra le altre cose ha detto che forse avevo linfonodi infiammanti ma non sarebbe consolatorio..io non avevo sintomo di nulla ....
Grazie per i vostri pareri in merito anche con queste poche info.