Utente 324XXX
Sono stata operata nel settembre 2013, per carcinoma al seno, quadrante esterno superiore sinistro, un intraduttale G3 non infiltrante, e ho avuto 20 trattamenti di tomoterapia da dicembre 2013 a gennaio 2014. Sentivo, ultimamente, da una paziente operata per cancro al seno, alla quale è stato prescritto ECG sotto sforzo, che glielo hanno programmato in quanto previsto a distanza di 2/3 anni dalla radioterapia effettuata. A me non è stata prescritta, non ho fatto la radioterapia tradizionale bensì la tomoterapia. E non ho avuto trattamenti chemioterapici. Mi farebbe piacere saperne di più al riguardo. Vorrei sapere se nel mio caso non è necessario in relazione alla radioterapia, ma eventualmente potrebbe esserlo in quanto ho enfisema polmonare e BPCO. Non mi sono state prescritte visite cardiache, ho 65 anni e mia madre era sofferente cardiaca. Al di là dell'ECG sotto sforzo, dovrei iniziare ad effettuare regolari controlli cardiaci? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
"Vorrei sapere se nel mio caso non è necessario in relazione alla radioterapia, ma eventualmente potrebbe esserlo in quanto ho enfisema polmonare e BPCO. Non mi sono state prescritte visite cardiache, ho 65 anni e mia madre era sofferente cardiaca "

Farei in tutta serenita' una visita cardiologica piu' per la seconda che la prima ragione.
E discutere con il cardiologo quali esami strumentali o clinici siano piu' utili per il quadro che qui ci descrive,

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Grazie infinite e buon pomeriggio.