Utente 478XXX
Salve, circa 3 anni fa, decisi di fare un piercing al capezzolo, in quanto introflesso, sperando di migliorarne l'aspetto. Andò tutto bene a parte che dopo un anno, ancora provavo fastidio e leggero dolore se veniva toccato, per cui decisi di toglierlo. Sembrava tutto a posto, ma dopo un'ulteriore anno da quando lo tolsi, ricordo che feci una doccia usando un vecchio guanto di crine, e dopo un paio di giorni mi svegliai con un foruncolo bianco nel sito di uno dei fori del piercing.
Sono andata dal medico di base il quale ha spremuto il foruncolo, facendo uscire del pus dal dotto principale e ho iniziato una cura antibiotica. Questo accadeva un anno fa, da allora ho fatto diversi cicli di antibiotici, perché il foruncolo si ripresentava puntualmente, antibiogramma, fistolografia, seguita da un chirurgo plastico che mi ha sempre sconsigliato l'intervento per rimuovere la fistola, in quanto mi avrebbe praticamente distrutto un seno. Secondo lui la fistola si chiuderà da sola. Adesso è da quasi 4 mesi che non mi si forma nessun foruncolo, non ho secrezioni, seno di aspetto normale. Mi chiedo, se mai questa fistola si chiuderà da sola, andrà comunque a chiudere anche i dotti galattofori giusto? Magari non tutti ma sicuramente qualcuno, c'è un modo per verificare questo? Probabilmente non potrò comunque allattare senza rischiare ingorghi?
Una gravidanza potrebbe peggiorare la situazione relativamente a recidive di infezioni o infiammazioni?
Dovrò temere per tutta la vita il ritorno di infezioni? O prima o poi tornerà un seno normale?
Grazie, spero di avere descritto bene la mia situazione

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
[#2] dopo  
Utente 478XXX

Grazie per la sua risposta, ho fumato per tanti anni assiduamente, da circa 6-7 anni saltuariamente, e da un anno, da quando ovvero è iniziato il problema, ho smesso del tutto.
Secondo lei dunque si dovrebbe intervenire chirurgicamente?
Io non ho mai avuto mastite, almeno credo, mai febbre di sicuro.
E l'allattamento?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Intervenire su cosa ? Purtroppo non c'e' una diagnosi se non di un processo flogistico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 478XXX

Mi sembrava di avere descritto dettagliatamente e fatto diverse domande a cui però non ho ricevuto risposta. Mi vengono indicati dei link in cui si parla di intervento chirurgico e quindi avevo dedotto facesse al mio caso. Mi sento un po' confusa adesso ma la ringrazio ugualmente.