Utente 302XXX
Buongiorno,
scrivo per conto di mia moglie.
ha 39 anni e abbiamo una bimba di 21 mesi. ha allattato i primi 5 mesi e poi basta.
adesso da una settimana circa avverte dolore sotto il seno dx (a volte dice un poò anche sotto il seno sx) e sorpattutto forte bruciore/dolore spalla.
sono molto preoccupato.
secondo voi cosa può essere?
ieri la ginecologa ha dato una pasticca di FLUCONAZOLO sena risultati.
grazie mille
un cordiale saluto

[#1] dopo  
Dr. Massimo Pisano

24% attività
12% attualità
12% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2015
Gentile utente,non vedo correlazione tra il dolore sotto il seno(che lei mi riferisce anche bilaterale)ed il dolore alla spalla.Il fluconazolo è un antimicotico e non so perchè il ginecologo lo abbia prescritto,avrà avuto le sue ragioni.Comunque una visita senologica è utile per chiarire le cose.Le dico anche che sua moglie(come tutte le donne)all'età di 40 anni dovrebbe sottoporsi a mammografia di prevenzione
Cordiali saluti.
Dr. Massimo Pisano senologia chirurgica

[#2] dopo  
Utente 302XXX

Buongiorno e Grazie per la risposta.
In effetti la mia richiesta era volta, tra le altre cose ,proprio a capire se poteva esserci correlazione tra il dolore al seno e quello alla spalla.
Sul motivo per cui è stato prescritto il FLUCONAZOLO posso solo dire che è stato dato a seguito di semplice diagnosi telefonica credo ipotizzando una candida.
Quindi siamo ancora con il dubbio. Il dolore va e viene, e da quanto mi dice mia moglie e ripeto sta tra la spalla e il seno ed è una via di mezzo tra bruciore e dolore.
In ogni caso a breve farà la mammografia.
saluti

[#3] dopo  
Dr. Massimo Pisano

24% attività
12% attualità
12% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2015
Gentile utente aspetto notizie sul referto della mammografia.
Cordiali saluti.
Dr. Massimo Pisano senologia chirurgica

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci puo' senz'altro essere una relazione se sua moglie avesse problemi di competenza ortopedica (rachide cervicale-spalla), tant'e' che questo tipo di dolore rientra tra le MASTALGIE EXTRAMAMMARIE.
Quella dell'antimicotico prescritto per via telefonica...e' una vera licenza poetica...per non dire altro (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 302XXX

Buongiorno dottori.
mia moglie ha eseguito la mammografia.
il referto dice: l'esame mostra mammelle ad elevata densità radiografica per il prevalere della componente fibro-connettivale e ghiandolare. non sono riconoscibili opacità strutturate morfologicamente sospette, distorzioni parenchimali o microcalcificazioni atipiche. non evidenti sostanziali modificazioni del quadro odierno rispetto al precedente esame (del 2015).
necessaria integrazione diagnostica con esame ecografico.
in assenza di sintomatologia intercorrente il prossimo controllo in forma integrata (mammografia+ecografia) deve invece essere eseguito tra 12-18 mesi.

DOMANDA: che significa tutto ciò? come lo interpretate?

vi ringrazio anticipatamente
un cordiale saluto