Utente 481XXX
Egregio dottor Catania, ho fatto la visita; sembra che non sia una recidiva, ma granulomi da corpo estraneo dovuti ai punti, da rivalutare comunque tra due mesi per esserne veramente certi. Se invece fosse una recidiva va asportata. . A quanto ho capito hanno fatto una biopsia escissionale allargata ; vista l'entità della resezione , è possibile una recidiva nel caso di atipia , se i margini erano negativi? E perchè una recidiva dovrebbe verificarsi ai margini del precedente intervento? Se si dovesse ripresentare , ancora non si sa se questa è una recidiva, come posso essere certa che sia stato tutto asportato ? L'iperplasia duttale atipica è plurifocale di solito o diffusa in tutto il seno , glielo domando a titolo di cursioità , o interessa un solo quadrante ?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'iperplasia non recidiva essendo benigna. Caso mai potrebbero esserci altri focolai di iperplasia.
L'ha trasformata questa lesione benigna in una ossessione mentre riusciamo a gestire bene quelle che il tumore l'hanno avuto veramente.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Io mi riferivo al fatto dell'atipia , che è vero è benigna, ma incrementa il rischio. E' questa la mia paura, ed io vorrei potere prevenire il rischio il più possibile. Se vi sono altri focolai di atipia vanno eliminati ?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' completamente fuori strada !
Non deve eliminare nulla
DEVE SEGUIRE LE RACCOMNDAZIONI DI pREVENZIONE pRIMARIA E NON FARE ALTRO
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 481XXX

Perchè allora si dice che l'atipia se riscontrata va escissa ?
Sono pienamente d'accordo sulle raccomandazioni di prevenzione primaria e secondaria , ma l'iperplasia atipica benchè minimo rappresenta comunque un fattore di rischio. La mia non era una iperplasia duttale semplice, ma con atipia , e vorrei che non vi fossero altri focolai nel mio seno a rischio di potenziale degenerazione carcinomatosa, anche se nel lungo periodo , ovvero preferirei non ritrovarmi con un tumore neanche tra 20 o 30 anni . Mi affido quindi ai medici ed ai controlli periodici , ma vorrei potere fare qualcosa per eliminare ogni rischio possibile. Non temo le lesioni benigne, avendo una lunga esperienza personale di cisti e lipomi , per predisposizione genetica, temo il tumore maligno , che in sè è ben diverso da una innocente cisti o lipoma .

[#5] dopo  
Utente 481XXX

Perfavore vorrei una risposta sull'argomento. Sarò operata a
settembre , come le ho scritto in altri consulti. E' una situazione difficile .