Utente 401XXX
Buongiorno, sono una donna di 43 anni e assumo la pillola Seasonique da 5 mesi per via di uno squilibrio ormonale che mi provocava cicli mestruali molto irregolari ed abbondanti.
La pillola non mi crea particolari problemi, solo che nell'ultimo mese avverto gonfiore e dolore del seno (in particolare quello destro) e sensibilità ai capezzoli.
Ho effettuato la mammografia e l'ecografia ad aprile 2019, la faccio ogni anno.
Era tutto apposto.
Sono preoccupata... questi sintomi possono essere ricondotti all'uso della pillola continuativa??
Grazie mille

[#1]  
Dr. Stefano Limone

20% attività
16% attualità
8% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Penso proprio di sì. La pillola può provocare tumori al seno in soggetti predisposti. Per questo motivo la sua azione si esplica principalmente sulle ovaio bloccandone l'ovulazione, ma al tempo stesso la presenza di estro-progestini stimola la mammella che si potrà indurire fino a darle fastidi se non proprio dolore. Il tutto è naturalmente reversibile e alla sospensione del trattamento tutto dovrebbe tornare come prima. Saluti.
Dr. stefano limone