Utente 418XXX
Buongiorno da alcuni esami fatti come phmetria impedenziometria mi hanno diagnosticato esofago sensibile, con la terapia non ho rigurgito, acidita mi è solo rimasto che spesso ho bruciore alla gola e muco, sono stata dall otorino che mi dice che è tutto a posto, questo cosa mi sta facendo impazzire, ma se faccio la terapia xché ho questo sintomo?

Mi chiedo potrebbe essere un sintomo non reale ma che avverto solo io x che ho questa sensibilità?

Sono un tipo molto ansioso potrei avere somatizzato questo disturbo alla gola?

Anche quando ho fatto la phmetria avevo bruciore alla gola ma il sintomo non era correlato, il bruciore, l acidità rigurgito la macchina li ha evidenziato il muco e il bruciore alla gola no.

Grazie a chi mi può aiutare vorrei capire se devo rassegnarmi a questa cosa

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe realmente trattarsi di una somatizzazione d'ansia.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 418XXX

Dott Cosentino la ringrazio, per avermi risposto ,perché gli esami non hanno correlato il bruciore alla gola, gli altri si questo no,il bruciore alla gola e un sintomo che va e viene se fosse reale ci sarebbe sempre,con la terapia non ho più acidita o rigurgito non penso di avere il reflusso e di non accorgermene anche se non ho mai capito come fa una persona a somatizzare un disturbo.
E poi ho una cosa strana un fastidio I all addome sopra l ombelico ho sempre fastidio e quando sono seduta ho la sensazione di tensione ,il medico di base mi ha detto che è il colon ,che la mia gastrite atrofica non c entra.
Le volevo chiedere x chi come me ha una gastrite atrofica ho una metaplasia intestinale + ogni quando va fatta la gastroscopia come controllo?
Il gastroenterologo mi ha detto che potrei fare la gastro anche ogni 3/4 anni ma io ho letto che è una lesione precancancerosa e quindi io che ho già avuto un k alla mammella mi chiedo se sarebbe meglio fare una gastroscopia una volta l anno.
Il medico dice che la metaplasia nel mio caso interessa solo l antro e quindi Posso stare serena ,se interessava altri parti dello stomaco era un altra cosa E davvero così?
Le faccio queste domande perché magari essendo ansiosa il medico mi dice di stare serena x non farmi preoccupare e io vorrei sapere la verità.
Grazie di cuore

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può stare tranquilla, ha pienamente ragione il collega gastroenterologo.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 418XXX

Buon giorno la ringrazio per avermi risposto, le faccio un ultima domanda e spero di non disturbare piu,le volevo chiedere dalla gastrite atrofica si può guarire?
Io x adesso ho fatto il gastroprotettore da 40 da domani lo farò da 20 mi chiedo non è che peggioro la mia situazione di gastrite con questo gastroprotettore?
Sarebbe meglio prenderlo al bisogno e aiutarmi con le bustine tipo gaviscon o simili?O usare qualcosa di naturale x ridurre questa acidita?
Ho sentito parlare di gastrite atrofica autoimmune secondo lei dovrei fare gli esami del sangue x gli anticorpi specifici?
Io non ho avuto problemi di anemia potrei avere un deficit di vitamina b 12 perché sono vegetariana e quindi lo avrei di mio .
Grazie per il suo aiuto

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Lei ha una normale gastrite compatibile con la sua età, perchè deve rovinarsi la vita a pensare a brutte patologie

Inizi il nuovo Anno senza paure

Buon Anno
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 418XXX

La ringrazio Buon anno anche a lei,per il gastroprotettore secondo lei come mi dovrei comportare?
Conviene farlo da 2o x 3 mesi oppure usarlo al bisogno e utilizzare solo il Marial o simili?
E grazie ancora

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Utilizzi meglio gli antiacidi
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 418XXX

Grazie ancora..
Quindi secondo lei posso staccare il gastroprotettore così bruscamente? gli antiacidi si possono usare in modo tranquillo?
Ci sono antiacidi che sono migliori degli altri?
Marial esoxx one gaviscon sono tutti buoni? Oppure qualcuno e migliore di questi?
E con questa domanda non la disturbo piu..

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da preferire quelli a base di acido ialuronico
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 418XXX

Dott Cosentino quindi si può staccare bruscamente il gastroprotettore oppure no?
Oppure ci possono essere ricadute?
Siccome ricordo che mi avevano detto di fare prima il 40 Poi da passare a 20.
Grazie

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il 20 mg lo può interrompere continuando con gli antiacidi.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it