Utente
Buonasera, qualche giorno fa mi sono sottoposta a mammografia eseguita con proiezioni standard C - C obliqua a 45 con ausilio diafanoscopio altissima intensità.
Il referto è il seguente: Mammelle simmetriche con buona rappresentazione delle strutture parenchimo- stromali, in relazione all'età, di tipo fibroadiposo con aspetto micronodulare della quota ghiandolare residua, maggiormente addensata ai QSE.
Modesta retrazione del profilo ghiandolare posteriore bilateralmente, più segnatamente a sinistra.
Presenza di microcalcificazioni puntiformi sparse in sede retro-arrivare di dx.
Linfonodi sulla proiezione dei pilastri ascellare.

Aggiungo che ho 46 anni e non sono ancora in menopausa.
Da ecografia, che ho effettuato ogni anno, è sempre stato individuato un fibroadenoma di 12 mm e di sospetta natura benigna.
9 anni fa unico parto alla 42 settimana e allattamento di 1 mese con interruzione improvvisa e senza prendere il farmaco che di solito si consiglia.
Non ne sapevo nulla!! C'è anche da dire che, anche se non sono in menopausa, qualche anno fa e per un periodo, il mio ciclo si era accorciato a 15 gg.
e che fa qualche tempo sono tornata a 25/26 giorni.
Ho sempre avuto ovulazione dolorosa, tranne per i primi 4 anni dal parto.
Anche lovulazione è ritornata come alle mie origine, molto dolorosa e purtroppo anche evidente.
So che le microcalcif sono sospette o innocue per via della loro forma.
Per la sua esperienza e professionalità, quale sarebbe la sua diagnosi??
GRAZIE
P.
s. familiarità 2 sorelle di mio nonno.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tanta carne al fuoco

Dovrebbe intanto precisare l'eta' esatta dell'utente, perche' qui risulta maschio di 47 anni (????)
Poi dovrebbe precisare cosa le hanno consigliato di fare con questo referto mammografico ?
.
Se desidera un approfondimento

Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).

Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-11462.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
OBBLIGATORIO PRESENTARSI CON UN NOME ANCHE DI FANTASIA

L’aspettiamo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Buonasera, qualche giorno fa mi sono sottoposta a mammografia eseguita con proiezioni standard C - C obliqua a 45 con ausilio diafanoscopio altissima intensità.
Il referto è il seguente: Mammelle simmetriche con buona rappresentazione delle strutture parenchimo- stromali, in relazione all'età, di tipo fibroadiposo con aspetto micronodulare della quota ghiandolare residua, maggiormente addensata ai QSE.
Modesta retrazione del profilo ghiandolare posteriore bilateralmente, più segnatamente a sinistra.
Presenza di microcalcificazioni puntiformi sparse in sede retro-arrivare di dx.
Linfonodi sulla proiezione dei pilastri ascellare.

Aggiungo che ho 46 anni e non sono ancora in menopausa.
Da ecografia, che ho effettuato ogni anno, è sempre stato individuato un fibroadenoma di 12 mm e di sospetta natura benigna.
9 anni fa unico parto alla 42 settimana e allattamento di 1 mese con interruzione improvvisa e senza prendere il farmaco che di solito si consiglia.
Non ne sapevo nulla!! C'è anche da dire che, anche se non sono in menopausa, qualche anno fa e per un periodo, il mio ciclo si era accorciato a 15 gg.
e che fa qualche tempo sono tornata a 25/26 giorni.
Ho sempre avuto ovulazione dolorosa, tranne per i primi 4 anni dal parto.
Anche lovulazione è ritornata come alle mie origine, molto dolorosa e purtroppo anche evidente.
So che le microcalcif sono sospette o innocue per via della loro forma.
Per la sua esperienza e professionalità, quale sarebbe la sua diagnosi??
GRAZIE
P.
s. familiarità 2 sorelle di mio nonno
Ho 47 anni e 2 sorelle del nonno si sono ammalate di cancro al seno parecchi anni fa.
Cetty

[#3] dopo  
Utente
Buonasera, qualche giorno fa mi sono sottoposta a mammografia eseguita con proiezioni standard C - C obliqua a 45 con ausilio diafanoscopio altissima intensità.
Il referto è il seguente: Mammelle simmetriche con buona rappresentazione delle strutture parenchimo- stromali, in relazione all'età, di tipo fibroadiposo con aspetto micronodulare della quota ghiandolare residua, maggiormente addensata ai QSE.
Modesta retrazione del profilo ghiandolare posteriore bilateralmente, più segnatamente a sinistra.
Presenza di microcalcificazioni puntiformi sparse in sede retro-areolare di dx.
Linfonodi sulla proiezione dei pilastri ascellare.

Aggiungo che ho 46 anni e non sono ancora in menopausa.
Da ecografia, che ho effettuato ogni anno, è sempre stato individuato un fibroadenoma di 12 mm e di sospetta natura benigna.
9 anni fa unico parto alla 42esima settimana e allattamento di un mese con interruzione improvvisa e senza prendere il farmaco che di solito si consiglia.
Non ne sapevo nulla!! C'è anche da dire che, anche se non sono in menopausa, qualche anno fa e per un periodo, il mio ciclo si era accorciato a 15 gg.
e che da qualche tempo sono tornata a 25/26 giorni.
Ho sempre avuto ovulazione dolorosa, tranne per i primi 4 anni dopo il parto.
Anche lovulazione è ritornata come alle mie origine, molto dolorosa e purtroppo anche evidente.
So che le microcalcificazioni sono sospette o innocue per via della loro forma.
Per la sua esperienza e professionalità, quale sarebbe la sua diagnosi??
GRAZIE
P.
s. familiarità 2 sorelle di mio nonno
Ho 47 anni e 2 sorelle del nonno si sono ammalate di cancro al seno parecchi anni fa.
Cett

[#4]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
nON MI SONO SPIEGATO BENE

1) Dovrebbe spiegare cosa le hanno consigliato di fare con tale referto

e perche' io possa allegare delle immagini di chiarimento dovrebbe ripostare con il copia incolla

qui

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-11481.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
le ho risposto sul blog
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com