Utente 167XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 25 anni e qualche giorno fa ho notato un fastidio al testicolo dx. Toccando con le dita il testicolo sentivo un forte dolore dell'epididimo.Preoccupato sono andato da un urologo che mi ha diagnosticato un' infezione dell'epididimo al testicolo dx e un sospetto di varicocele di 1-2 grado al testicolo sx. Mi consiglia un eco color doppler(almeno penso così si scriva)per verificare il varicocele (da precisare che già lo feci qualche anno fa per le diverse dimensioni dei testicoli ma era tutto normale).Come terapia mi ha prescritto Flaminase 30mg per 3 volte al giorno cioè dopo ogni pasto per una settimana e nel caso sentissi dolore forte devo prendere una bustina di OKI,consigliandomi di prendere quest'ultima solo se strettamente necessario. Oggi sono al 3 giorno di terapia e non vedo nessun miglioramento.Le mie domande sono queste:
1) è possibile che in 2 anni si sia formato un varicocele al testicolo sx senza esserci nessuna differenza estetica e al tatto rispetto al passato?
2)la terapia affrontata è giusta visto che non vedo nessun miglioramento?dovrei aumentare i giorni di flaminase?oppure assumero l'oki?o antibiotici?

Grazie delle vostre risposte

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non faccia l'autoprescrittore!

Niente antibiotici se non ci sono valutazioni colturali significative!

Segua le indicazioni ricevute dal suo urologo e quindi prenda l'antinfiammatorio consigliato, faccia le valutazioni richieste e poi lo risenta.

Eventualmente poi , se lo desidera , ci aggiorni.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 167XXX

Grazie dottor Beretta della risposta immediata.
Non voglio prescrivermi niente altrimenti i dottori a cosa servissero. Il mio dubbio sorge da alcuni post letti in internet che prevedevano per infezioni simili molti più giorni di terapia e visto che il dolore non è lieve (e soprattutto per il posto dove è localizzato)ho un pò paura.Ho letto,inoltre che l'infiammazione potrebbe portare a qualcosa di serio se non curata in modo efficace e quindi sono un pò preoccupato, sopratutto considerando che il mio urologo andrà in vacanza e sarà raggiungibile solo dopo il 20 agosto.Comunque aggiornerò la situazione alla fine della cura e al risultato dell'esame clinico.
GRAZIE ANCORA

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Qua siamo ed attendiamo!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 167XXX

Buongiorno dottore oggi sono al penultimo giorno di terapia e il dolore si è attenuato ma ancora presente. Ho prenotato gli esami richiesti dal mio urologo.
1)ecografia scrotale la farò domani alle 12
2)ecocolor doppler dei vasi spermatici dopo il 7 agosto

Volevo sapere, l'ecografia è bene che la faccio domani con la cura in corso,oppure avrei dovuto aspettare prima la fine della terapia?

inoltre praticamente cosa individuano i due esami?io pensavo che l'ecocolor doppler fosse per individuare il varicocele e l'ecografia per cisti o altri corpi estranei..Mi sbaglio?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le sintetiche informazioni che possiede sono comunque corrette!

L'ecografia la può fare quando vuole, non ci sono problemi con la terapia in corso.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 167XXX

Grazie delle sue risposte.Ammiro la sua dedizione al lavoro e la voglia di aiutare qualcuno senza la motivazione economica. Oggi ho chiamato il mio urologo (in vacanza ma si è mostrato alquanto disponibile) e ho riferito di avere ancora dolore (si è attenuato ma sento al tatto un piccola pallina dura che se la tocco mi fa male,in base alle mie poche capacità mediche penso che sia situata sempre nella zona dell'epididimo e non del testicolo). Comunque mi ha riferito:
flaminase per altri 7 giorni
ecografia scrotale posso farla subito
ecocolor doppler dopo la fine della terapia.
Vorrei tenerla informata sulla prosecuzione del tutto postando domani l'esito dell'ecografia e aggiornando la situazione delle varie evoluzioni.
Grazie ancora del sostegno professionale

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sempre qua siamo e pazientemente aspettiamo!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 167XXX

Buongiorno dottore questi i risultati dell'ecografia scrotale:
Didimi in sede,regolari per forma,dimensioni (il sinistro di volume lievemente ridotto rispetto al controlaterale) ed ecostruttura, senza apprezzabili alterazioni ecostrutturate a carattere focale e/o diffuso nel loro contesto.
Epididimi di dimensioni ed ecostruttura nella norma.
Minima falda di idrocele a destra,nulla a sinistra.
Non evidenti ectasie vascolari peritesticolari.

L'idrocele è dovuta all'infiammazione che sto curando?Andrà via con la terapia?Cosa comporta?


[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'idrocele è generalmente secondario o ad un problema infiammatorio oppure traumatico.

Se minimo non si procede verso alcuna indicazione terapeutica.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 167XXX

ok...appena faccio l'eco doppler aggiornerò la situazione..
Grazie

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#12] dopo  
Utente 167XXX

Buongiorno dottore volevo chiederle alcune informazioni...
Volevo sapere se con l'infiammazione in corso posso fare un pò di corsa e se posso svolgere palestra (body building).
Inoltre per il body building c'è qualche esercizio particolare che mi sconsiglia perchè potrebbere creare problemi (tipo pressa,legest..)?
Il sollevamento pesi c'è chi dice che fa bene in generale e chi sostiene che crea solo problemi (tipo ernia,problemi testicoli ecc).Io vorrei sapere devo cambiare attività?quale sport potrei fare per tenermi in forma senza mettere a rischio la mia salute?

[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sugli esercizi specifici di "Body building" le dico solo di evitare tutte le "manovre ginniche" che aumentano improvvisamente la pressione intraddominale.

Tutte le altre attività sportive non presentano controindicazioni particolari per queste problematiche andrologiche.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#14] dopo  
Utente 167XXX

Buonasera dottore volevo disturbarla ulteriormente..
Oggi sono al 11 giorno di cura con flaminase e il dolore che sentivo è scomparso totalmente ma mi è rimasta una piccola pallina dura situata secondo me sull'epididimo. comunque le mie domande sono queste:
1) è possibile che sia un sintomo dell'infiammazione e scompaia con il tempo?
2)è possibile che sia una cisti dell'epididimo o del testicolo che non sia stata rilevata con l'ecografia e io riesco a sentirla con l'autopalpazione?
Ps. di sicuro questa pallina sul testicolo sx non è presente.
3)è possibile scambiare una cisti per " minima parte di idrocele"?avendo letto che la raffigurazione è molto simile nell'ecografia scrotale e quindi con possibile errore da parte di un tecnico poco esperto....
aspetto sue notizie dottore

[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La primo quesito le rispondo con un sì;

al secondo con un no

e pure al terzo quesito rispondo con un no a meno che il medico radiologo, ecografista (quale tecnico?) sia poco ma poco esperto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#16] dopo  
Utente 167XXX

Come al solito mi trovo nella condizione di ringraziare non potendo fare altro...
Appena possibile inserisco i risultati dell' eco color doppler.
Grazie ancora dott.Beretta

[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#18] dopo  
Utente 167XXX

Salve dottore sono di nuovo qua.
Per l'eco color doppler ci vuole ancora qualche giorno ma si sono presentati ulteriori problemi. In pratica la situazione allo stato attuale è questa:
qualche giorno fa ho riniziato a sentire fastidio/dolore al testicolo destro pensando di nuovo all'infiammazione dell'epididimo.Tastando il testicolo il dolore proviene dalla parte opposta dell'epididimo.Mi basta stringere un pò e mi fa male. Inoltre ho sempre quella piccola pallina (più che pallina sembra una piccola striscetta)vicino all'epididimo. Un amico di famiglia medico mi ha detto che è la preoccupazione, lo stress ecc che mi fanno sentire questi dolori. Ho paura che se l'eco color doppler non rilevi niente, io perda di credibilità agli occhi della mia famiglia (anche per l'affermazione del medico amico) quindi trascurando cure e soprattutto tenendomi questi problemi. Ora le chiedo:
è possibile che questi dolori siano causati dalla mia preoccupazione?
è possibile che l'infiammazione sia passata al didimo/testicolo?
è possibile rilevarla con eco color doppler?

[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Faccia l'ecocolor doppler delle borse scrotali e poi se ne ridiscute!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#20] dopo  
Utente 167XXX

Buongiorno Dottore.Ho eseguito ieri l'ecocolordoppler. Risultato non è stato evidenziato nulla. Il dottore che l'ha eseguito mi ha detto che non c'è nulla e che il dolore è solo infiammazione. Secondo lui da curare con antinfiammatori più forti del flaminase ma non mi ha detto cosa fare perchè non voleva sostituirsi all'urologo.
Secondo lei come dovrei comportarmi?Il mio urologo lo vedo a fine agosto.Oggi ho finito 1 altra settimana di flaminase ma il dolore al testicolo è rimasto.Cosa ne pensa lei al riguardo?

[#21] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senza una valutazione clinica diretta nessun medico serio le può impostare una terapia mirata.

La fine di agosto è qui, senta il suo urologo e poi ci aggiorni!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com