Utente 259XXX
Salve! Oggi ho ritirato gli esami delle urine fatti dal medico del lavoro (dopo un anno e mezzo me li ha dati, pensate voi!). E' tutto normale tranne due cose: gli eritrociti sono 50,3 mentre il valore di rifermento sarebbe 20,0, e poi è scritto che sono presenti tracce di emoglobina. A cosa possono essere dovuti questi valori fuori norma? Non ho nessun sintomo.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
lavora ancora allo stesso posto? bene almeno questa è una cosa buona. Guardi è passato troppo tempo. beva almeno due litri d acqua al giorno e ripeta l esame urine. appena ce l ha lo posti sul sito ( non tra quindici mesi ). Comunque nulla di cui allarmarsi , ma sicuramente da controllare
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Le analisi quest'anno a marzo le ho rifatte e se non ricordo male era tutto a posto (purtroppo ho perso i referti). Ad ogni modo cosa può essere stato ad aver alterato quei valori? Un'altra cosa vorrei chiederle... il valore degli eritrociti 50,3/uL che significa? Per caso significa 5 eritrociti per campo? Perchè se così fosse da quello che so sarebbe dentro ai limiti...

[#3] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Ripeta l'esame delle urine così come Le ha consigliato il collega e quando ce li riferirà non dimentichi di dirci dove lavora e cosa si produce dove lavora.
Cordialmente
Dott.Roberto Mallus

[#4] dopo  
Utente 259XXX

Lavoro in aeroporto (rampa), in pratica facciamo servizio agli aeromobili. Avendo letto che questo valore si può alterare quando si fa sforzi fisici pensavo fosse dovuto al carico/scarico dei bagagli da stiva che a volte può essere pesantino come lavoro. Comunque sono un donatore di sangue e le analisi del sangue sono perfette.

[#5] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Si le ematurie da sforzo esistono ma solitamente se ne fa diagnosi dopo avere escluso altro.Esegua l'esame urine e se vi è ancora microematuria ancora sarà bene andare a fondo con l'aiuto di un urologo.
Cordialmente
Dott.Roberto Mallus

[#6] dopo  
Utente 259XXX

Nel 2007 ho fatto le analisi delle urine per l'idoneità a donare il sangue e i medici non mi hanno detto niente, quindi evidentemente era tutto a posto. Nel 2008 ricordo che c'erano 1-2 emazie per campo e il medico mi ha detto che era un valore normale. Sempre nel 2008 le ho rifatte perchè ho partecipato ad un concorso nell'Esercito, non ricordo i risultati ma era sicuramente tutto a posto (se fossero state sballate le avrei dovute rifare, invece quando le ho portate al concorso mi hanno giudicato idoneo). Poi ho fatto l'anno scorso quelle per cui ho posto la domanda. Quest'anno le ho fatte a marzo e pensandoci ricordo che questa volta il medico del lavoro è venuto in aeroporto e ha guardato i referti assieme ad ogni lavoratore. Ricordo che ha guardato foglio per foglio e mi ha detto che era tutto a posto. Ora, tenendo conto che quest'anno le ho fatte e che era tutto in ordine, posso stare tranquillo?

[#7] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Non ho ben capito ma la microematuria è presente attualemente o ad un esame urine di 1 aa fa?
Dott.Roberto Mallus

[#8] dopo  
Utente 259XXX

Le spiego meglio: l'esame in questione risale al 19 aprile 2011, fatto per la medicina del lavoro. Quando il medico è tornato nel mio posto di lavoro non aveva i referti, quindi mi ha fatto una visita generale e mi ha detto che mi avrebbe fatto avere i risultati delle analisi (questo non solo a me ma a molti altri). Questi referti, dall'aprile del 2011, li ho avuti due giorni fa, quindi a distanza di un anno e 7 mesi. In questo lasso di tempo, come previsto per legge, ho rifatto le analisi per la medicina sul lavoro, però questa volta il medico è tornato in aeroporto con le analisi di tutti e, ad uno ad uno, ce le ha fatte vedere e ricordo che mi ha detto che era tutto in ordine. Detto questo posso stare tranquillo, visto che quest'anno non è risultato alcun problema? Cosa potrebbe aver causato quella microematuria di oltre un anno e mezzo fa?

[#9] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Sarebbe bene visionare l'esame urine di qs anno, quindi meglio ripeterlo; non mi fido degli esami di "gruppo"
Dott.Roberto Mallus

[#10] dopo  
Utente 259XXX

Le scrivo l'analisi dell'aprile 2011:
Aspetto: limpido
Colore: giallo
Peso specifico: 1028
PH. 6
Proteine: 10 mg/dL (limite massimo 10 mg/dL)
Glucosio: assente
Chetoni: assenti
Pigmenti biliari: assenti
Emoglobina: tracce
Nitriti: assenti
Urobilinogeno: assente
Eritrociti: 50,3 /uL (limite massimo 20)
Leucociti: 3,8 /uL (limite massimo 20)
Cellule epiteliali: 0,8 /uL (limite massimo 20)
Cilindri: 1,81 /uL (limite massimo 2,5)
Batteri: 1497 (limite massimo 8000)

[#11] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Rimango della mia opinione
Dott.Roberto Mallus

[#12] dopo  
Utente 259XXX

La ringrazio dottore! Ad ogni modo se cercando dovessi ritrovare l'esame di quest'anno e vedo che è tutto in ordine non serve rifarlo, giusto?

[#13] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Lo farei cmq
Dott.Roberto Mallus

[#14] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Segua i giusti consigli del Dr Mallus
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.