Utente
slave vi scrivo per avere informazioni
sono molto in ansia
ho ritirato gli eami del sangue ed urine ora.
ho alcuni valori un pò alti
colesterolo 198
colesterolo hdl 40
trigliceridi 269

nelle urime sembra tutto nella norm ama ho i Urobilinogeno a 2.0
colore: giallo paglierino
aspetto: limpido
ph 5.0
peso specifico 1.023
proteine assenti
glucosio assente
corpi chetonici 5
emoglobina assente
bilirubina assente
urobilinogeno 2.0
nitriti assenti
elem. corpuscolari
eritrociti 1
leucociti 2
betteri 45


sono molto preoccupato
gli esami li ho fatti un sabato mattina
la sera prima (alle 21 ho bevuto un cidro che era alcolico come una birra.) e una pizza alla parmiggiana.
non sono un bevitore abituale, di solito non bevo mai massimo una birra nel week end
sono fumatore però.
ho contattato il m edico di base mi ha detto di stare sereno
al massimo possiamo fare prima dell'estate un altro esame per controllare il valore
io sono ipocondriaco e ho attacchi di panico
vi potete immaginare alla lettura dei valori sono andato a cercare in rete......
cordialità

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua l'indicazione del suo medico di fiducia.

Detto questo alcune possibili cause di rialzo dell'urobilinogeno nelle urine possono essere lesioni delle cellule epatiche , aumentata distruzione dei globuli rossi, ad esempio in presenza di una anemia emolitica e contusioni con ematomi.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#2] dopo  
Utente
salve dottore la ringrazio della pronta risposta.
a livello di contusioni o ematomi non ho preso botte etc.
non potrebbe dipendere dalla cena della sera prima? o il fatto che fumo tanto?
sono davvero preoccupato.
mi chiedo quanto seria sia questa cosa.
cordialità
ps il medico al telefono mi ha chiesto se avevo esagerato con il bere o il mangiare.

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene controllare la sua dieta sempre in questi casi e seguire sempre le indicazioni del proprio medico di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#4] dopo  
Utente
grazie ancora.
vede sono molto preoccupato.
mio padre è morto di cancro al fegato. ma la sua era una situazione ben precisa.
epatite c + cirrosi.
io non sono un bevitore abituale. mangio un pò sregolato.
soffro di reflusso gastrico.
è stato un anno di stress importante questo per me.
mi è persino venuta la psoriasi pustolosa palmo plantare .
mille allergie nuove
vorrei smettere con le mille analisi e stare sereno che è tutto ok
grazie di nuovo

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e comunque continui a seguire le indicazioni del suo medico di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#6] dopo  
Utente
salve dottore la aggiorno.
sono andato dal mio medico di base questa mattina.
è stato molto tranquillizzante. mi ha detto di stare sereno. che i valori dell'ubirilogeno non è da considerarsi allarmante o patologico.
mi ha detto che nel caso avrei evidenti sintomi.
mi ha detto che se mi fa stare sereno , causa la mia ipocondrie, mi fa fare le transaminasi ma che non ne avrei bisogno. quanto piuttosto inziare a mangiare eglio e mettermi sereno per l'ansia.
mi ha detto che sono valori tipici di chi ha il fegato un pò provato da cibo (nel caso la sera prima avevo bevuto).
vedrò tra qualche settimana eventualmente di fare le transaminasi.
vorrei evitare mille esami proprio per non nutrire costantemente questo demone dell'ipocondria.
primo fra tutti evitar di cercrae info in rete
cordialità

[#7]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Condivisibili sono tutte le considerazioni fatte dal suo medico curante e il suo mi sembra un atteggiamento positivo da seguire.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#8] dopo  
Utente
salve dottore
la aggiorno.
sono passato nuovamente dal medico, mi ha fatto visita, tastandomi dal fegato perchè avvertivo un dolorino dalle costole
mi ha detto di stare sereno, che non è nulla.
stamattina il dolorino lo sentivo abbastanza fastidioso, per mettermi i calzini da seduto piegandomi mi dava fastidio, in piedi solo se mi ruoto col busto il più possibile sento come se avessi una contrattura. in questi gg ho tastato molto per capire dove mi facesse male e se mi facesse male.
seconda cosa ho cambiato radicalmente alimentazione, mangiando tantissima verdura. spinaci e insalata a foglia verde
stamattina le feci erano molto scure.
è la seconda volta che capita.
come devo interpretare questi segnali?
non so a cosa credere visto che del mio giudizio da ipocondriaco non mi fido più
sto bevendo molto
e urino molto di conseguenza. le urine sono limpidissime e quasi incolore tranne la mattina che sono un pò più gialle.
ho chiesto alla mia compagna se mi vede giallo e mi ha detto di no, neanche negli occhi.
cordialità

[#9]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da qui , come urologo, poco le posso dire se non di seguire attentamente tutte le indicazioni che le darà in diretta il suo medico curante.

Detto questo, da quello che ci scrive , mi sembra che il fattore "ipocondria" stia giocando il ruolo principale.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#10] dopo  
Utente
grazie della risposta dottore.
si l'ipocondria mi ha fatto entrare in un tunnel in cui non distinguo più il falso dal vero.
e tutto viene male interpretato.
mi trovo anche in una condizione per cui ho l'imbarazzo di continuamente dover sentire il medico.
quando ci sono situazioni più importanti a cui può dedicare il suo tempo.
cordialità

[#11]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cerchi di distrarsi e di pensare in modo più positivo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#12] dopo  
Utente
salve dottore
le scrivo per aggiornarla.
ho inizitao ormai da due settimane una dieta più sana.
molte verdure, poca carne, zero panificati salumi e dolci.
bevo molto acqua.
ho notato una perdita di peso nell'ordine dei 3 kg.
praticamente è come se avessi urinato via tutto il grasso accumulato sui fianchi, addome e glutei.
sono tornato dal medico, mi ha detto appunto di stare serenissimo che le transaminasi le faremo quando tornerà i primi di giugno dal mio viaggio di lavoro.
gli ho lamentato un leggero dolore sul fianco destro ma mi ha sorriso tranquillizandomi.
mi ha detto che i miei valori erano ok e che l'urobilinogeno a 2.0 è un valore che riscontra spesso nelle analisi ma non indicativo di patologie.
mi ha detto di andare via sereno.
io in questi gg sono molto ansioso, sia per il viaggio che per la mia ipocondria, e ho notato che da una settimana ho uno stato di stanchezza e dolore alle gambe, dolore come se avessi corso a piedi per parecchio.
potrebbe essere causa dell'ansia costante?
lo psicologo mi ha detto che sono tutte somatizzazioni delle mie tensioni.
urino tantissimo e stesso con le feci.
e questo dovrebbe essere dovuto alla dieta e il bere molto.
aspetto sua risposta
cordialità
ps io vivo sempre nella costante e frustantrante convinzione di avere qualcosa e che qualcosa non vada nella mia salute.

[#13]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni del suo psicologo sono condivisibili.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#14] dopo  
Utente
lo psicologo mi ha confermato che i rush adrenalinicini producono effetti estenuanti sul corpo. mi ha citato il tipico caso dello studente prima e dopo l'esame dell'università.
io noto ch ela mattina l'urina è color ambra mentre durante il giorno bevendo spesso è quasi incolore ed inodore.
ovviamente vedendola più scura la mattina e più torbida e con odore più marcato non posso smettere di pensare al fegato
cordialità

[#15]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e continui a seguire le indicazioni del suo psicologo e del suo medico di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#16] dopo  
Utente
salve dottore
domani partirò per il viaggio di lavoro.
le chiedo una informazione.

in questi gg ho iniziato ad assumer multivitaminici e ho visto che l'urina diventa giallo fosforescente.
so che è normale.
ma ho visto anche che le feci sono un marrone più chiaro del solito tendente all'arancio.
evaquo più spesso tre volte al gg.
la cosa è iniziata stamattina.
ieri sera ho mangiato poplette vegetariane al pomodoro.
mi chiedo se possa essere dovuto appunto alla dieta
o al multivitaminico
vorrei partire sereno
e non allarmarmi
cordialità

[#17]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo potrebbe ma, da questa postazione, oltre al potrebbe poco altro le posso dire.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#18] dopo  
Utente
beh spero sia stato solo quello
grazie della risposta

[#19]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dovere ma, appena possibile, risenta in diretta il suo medico di riferimento.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#20] dopo  
Utente
Vede soffro di colon irritabile. Penso che con tutta la tensione sia plausibile. Stamattina diarrea. Non ho digerito l'insalata che ho mangiato ieri sera . La diarrea in situazioni di forte emotività mi è sempre venuta. Il mio medico ieri mi ha detto di andare via sereno. Adesso ci sarà il week end di mezzo e mentre è io sarò a 1000 km di distanza per lavoro non avrò possibilità di contattarlo. Mi bastava essere tranquillizzato visto la mia ipocondria cordialità

[#21]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Penso che in futuro prossimo ventura dovrà affrontare con bravo psicologo il suo complesso problema ipocondriaco!
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org