Utente 488XXX
Sono un ragazzo di 17 anni, l anno scorso mentre ero in un "atto" d amore, mi si ruppe il frenulo, seguito da un gran sanguinamento(collegava il prepuzio con la parte superiore del glande), andai al pronto soccorso e mi dissero di andare al reparto urologia dell ospedale, pensavo ci volesse la circoncisione, ma arrivato li, il medico disse "ah, quindi si è completamente staccato, non c è bisogno nemmeno di qualche punto" e mi rimandò a casa con un "riposo" per una settimana
Vedendo in seguito il mio pene, mi sono reso conto che c è, nella parte inferiore del glande, un "filetto" attaccato alla pelle che permette comunque l abbassamento della pelle fino a circa 1 cm sotto il glande...
Le mie domande sono, dato che comunque è attaccato, potrebbe fare la fine del frenulo? Cosa è? Con un prossimo rapporto, potrebbe rompersi? È naturale e posso state tranquillo?
Sarebbe opportuno fare una circoncisione per evitare ulteriori rotture?
Non so se è la categoria giusta, è la prima volta che scrivo qui e non saprei in che categoria scrivere se non questa
Grazie in anticipo per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente
dalla sua descrizione del quadro attuale e valutando la storia clinica, ho l'impressione che si tratti di una parte del frenulo che è rimasto. Il frenulo è come un elastico che si è tagliato ed è rimasto uno dei capi. Se non ha nessuno fastdo e non comporta un problema estetico , può rimanere così. In caso contrario va rimosso con un piccolo intervento ambulatoriale

Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Grazie per la risposta dottore, valuterò un eventuale intervento, avrei ancora una domanda:
È possibile che si possa rompere durante un rapporto? Se si, a cosa andrei incontro?