Utente 480XXX
Buongiorno dottori,
mi scuso anticipatamente per il disturbo. Premetto che sono in cura presso un urologo per una prostatite cronica abatterica (dolore pelvico cronico), ma la mia domanda non é legata a questo. Il mio dubbio riguarda una presunta ipermobilità dei testicoli. In sostanza, durante la mensile autopalpazione, vedo che i testicoli non sono fissi e verticali, ma si possono ruotare nell'asse verticale di molto e il testicolo destro, molto spesso, é quasi orizzontale (ovviamente non presento dolore e lo spermiogramma é nella norma). Mi chiedevo se questa condizione fosse normale o comunque non pericolosa, anche perché nella visita urologia effettuata a marzo l'urologo non mi ha sottolineato particolari difetti di morfologia dei testicoli. Infatti mi ha detto, anche al controllo ecografico, che era tutto apposto. Ammetto di essere paranoico, però mi chiedevo se tale "mobilità" fosse normale oppure pericolosa, anche perché ora ho il terrore per qualsiasi movimento io faccia e soprattutto vivo nel terrore che possa verificarsi una torsione.
Vi ringrazio per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta non indica nulla di significativo a livello delle sue borse scrotali ma questo fatto non esclude ma la possibilità di una torsione e quindi bene vivere senza inutili e pericolose ansie “cliniche”.

Segua sempre le indicazioni del suo urologo di fiducia e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com