Utente 507XXX
Buona sera dottori,
Vorrei ricevere un parere riguardante i risultati dello spermiogramma di mio marito fatto perché siamo alla ricerca di un bambino.
Spermatozoi 6.2 milioni VR >15
Spermatozoi /eiaculato 21.7 milioni VR >39
Mobilità progressiva 30% VR 32
Vitalità 42% VR >58

Ovviamente ho scritto solo i valori che non rientrano nei valori di riferimento.
VR sta per valori di riferimento
Gli è stato diagnosticato anche il varicocele di secondo grado, a parer del dottore non preoccupante.

Grazie a coloro che mi dedicheranno il loro tempo...
Vi sarei super grata per una risposta!
Grazie a tutti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

sembra essere presente una motilità ed un numero di spermatozoi non nella norma; detto questo, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una dispermia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

Si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Buona sera, grazie mille per la sua risposta Dottore, ho letto i contenuti e mi sono serviti a capire.....giusto un parere, secondo lei ci sono possibilità di riassestare tutto e magari procreare? Anche facendo l'intervento al varicocele e altre cure che non conosco ovviamente! In poche parole è curabile e che probabilità ci sono per una buona riuscita? Grazie ancora buona serata!

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Purtroppo bisogna prima arrivare ad una precisa diagnosi e poi si potrà fare anche una più corretta prognosi, cioè capire, se possibile, quale è la strategia terapeutica più mirata per risolvere il problema.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 507XXX

Grazie dottore! Buona serata!