Utente 518XXX
Buon pomeriggio,
Ho 20 anni e sabato mattina (2 giorni fa), uscendo dall’auto mi è venuto un dolore ai testicoli.
Mezz ora dopo non riuscendo a sopportare il dolore ho controllato la grandezza di questi e quello destro era più grosso del sinistro.
Decido di andare in pronto soccorso e assegnatomi il codice giallo i medici hanno provato a deruotare (a crudo, non vi dico il dolore) il testicolo non riuscendoci.
il pomeriggio ero già in sala operatoria. Tutto bene mi dicono i medici.
È stato ruotato il testicolo e sono stati fissati con dei punti ambedue.
Il giorno seguente vengo dimesso.
Adesso sono a casa ma ho sempre dolore a camminare e noto che ambedue i testicoli sono gonfi.
Tengo a precisare che dovró prendere antibiotici per tutta questa settimana e cambiare a giorni alterni la medicazione dove sono stati applicati i punti di sutura.
È normale che i testicoli siano gonfi? Quando torneranno a essere della loro dimensione? Sentiró ancora fastidio per molto?
Grazie a voi.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

un certo gonfiore post-chirurgico, in questi casi, si può considerare normale ma, da questa postazione, non potendo valutare nulla in diretta, poco altro le possiamo dire.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 518XXX

Salve Dottore,
a 23 giorni dall’operazione il testicolo interessato dalla rotazione è tornato alle dimensioni normali (credo).
L’altro, che è stato solo fissato , risulta gonfio.
Il medico mi ha detto che è dovuto ad un versamento e che si dovrà sgonfiare.
Chiedo: quanto tempo ci vorrà per sgonfiarsi e sopratutto possono nascere delle complicanze?
Grazie per il suo consulto.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sulle due ultime questioni, da lei poste, che cosa le ha detto il suo medico di riferimento?
Solo lui, conoscendo in diretta il suo specifico problema post-chirurgico, potrà darle una risposta mirata e corretta.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 518XXX

Oggi sono stato in ospedale per la rimozione degli ultimi punti di sutura che rimanevano.
Il medico di turno mi ha parato di idrocele.
Mi ha detto che potrebbe risolversi da se o peggiorare. Nel secondo caso dovrei operarmi nuovamente per riomuovere il liquido in questione.
Dottore quando mi devo iniziare a preoccupare? C’è qualcosa che si può fare per non andare ancora sotto i ferri?
La ringrazio.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua sempre le indicazioni ricevute in diretta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com