Utente 530XXX
4 giorni fa mi sono svegliato dopo un'ora di sonno verso le 10 di sera con un forte dolore al testicolo destro, si era gonfiato (non molto) e mi faceva molto male al tatto, ho resistito per qualche ora fino alle 2 e mezza di notte quando sono andato al pronto soccorso insieme a mia madre (ho 15 anni)
un medico mi ha prescritto un antibiotico che poi alla visita del mattino dopo (verso le 11 circa) mi è stato detto fosse erroneamente prescritto perchè dannoso ai minorenni. Il dottore mi ha prescritto un'orchite di origine batterica al testicolo destro, verso le 12 mi hanno fatto esami del sangue (tutto nella norma) e una flebo di antidolorifico.
dopo aver fatto anche un'ecografia hanno confermato "orchi-epidimite destra, con incremento volumetrico sia del didimo che dell'epididimo omolaterali.
modesto idrocele destro, associato ad ispessimento borse scrotali.
nella norma il didimo ed epididimo di sinistra.
non segni di idrocrle a sinistra."
la giornata poi è passata con poco dolore (la sera sono riuscito ad uscire senza troppi dolori anche al tatto).
il problema è sorto ieri quando anche stando solamente in piedi avevo un lancinante dolore ai testicoli e anche da seduto.
oggi il problema è lo stesso e i testicoli si sono gonfiati (anche il sinistro leggermente meno del destro sento che è diventato duro)
la riga che divide i testicoli è gonfia fino al pene che si è gonfiato in vari punti.
ho intenzione di andare domattina al pronto soccorso ma nel frattempo vorrei sapere di cosa si tratta e se è grave. Mi hanno prescritto l'antibiotico augmentin 875/125 mg (che prendo ogni 12 ore) e antidolorifico brufen 400mg che prendo ogni 4 ore. Il medico di famiglia mi ha consigliato di aumentare la dose dopo avergli detto che non mi stanno facendo nulla e che per il mio peso non vanno bene, ora prendo 600 mg di brufen invece di 400 e l'augmentin ogni 8 ore invece di 12.Cosa dovrei fare? È grave? c'è pericolo dì sterilità? peso 62 kg e ho 15 anni compiuti ieri

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
E' questa una situazione in cui la valutazione diretta è essenziale ed insostituibile per poter porre qualsiasi tipo di giudizio. Considerato l'andamento dei disturbi ed una certa resistenza alla terapia, le consiglieremmo di farsi nuovamente controllare da uno specialsita in pronto soccorso. Alla sua età è necessario porre sempre molta attenzione alla sub-torsione o torsione completa del funicolo spermatico.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 530XXX

c'è pericolo di sterilità? e soprattutto quanto potrebbe durare un'orchi-epidimite? so benissimo che devo andare ancora al pronto soccorso ma volevo sapere con urgenza queste cose essendo molto preoccupato

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Parlare di rischi di sterilità é furi luogo. I tempi di risoluzione sono variabili a seconda della gravità del caso, in genere qualche settimana prima di una stabilizzazione completa.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing