Utente 540XXX
Salve.
12 giorni or sono ho subito un intervento per idrocele destro.
Ad oggi la situazione è la seguente: modesto gonfiore nella parte interessata testicolo compreso ferita chiusa ma con qualche secrezione e aderenze dei tessuti interni.
Credo che il gonfiore sia normale dopo un intervento del genere , la cosa che più mi preoccupa sono le aderenze.
Le aderenze in questione sono localizzate intorno al sito della ferita e riguardano le pareti interne dello scroto e il testicolo destro. Considerato che sono passati solo 12 giorni dall'intervento vorrei capire cosa posso fare per evitare che queste aderenze persistano e creino problemi in futuro. Vi informo che lo specialista che mi ha operato mi ha prescritto la somministrazione di Lenidase mattina e sera per 30 gg, questa terapia è sufficiente risolvere il problema in questione?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il tempo trascorso è assolutamente breve per poter giudicare. I tessuti scrotali si stabilizzeranno certamente con gradualità, ma in tempi medio-lunghi di 2-3 mesi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing