Utente 562XXX
4 mesi fa hanno operato mio padre 80 anni con pbn con green laser aveva un PSA 8.3.

Ha anche diabete mellitus e si cura con insulina. Adesso dopo 4 mesi ha lo stesso valore del PSA e un ipertrofia come prima e ha ricominciato ad avere infezioni urinarie.

Usa Tamsulosin da quasi 15 anni, ma non capisco come è possibile una recidiva in poco tempo?

Vi prego e vi ringrazio se mi date un consiglio cosa devo fare.

[#1]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
12% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
Buongiorno, con le informazioni che ci ha fornito è difficile darle un consiglio sensato. E' necessario acquisire molti altri dettagli su sintomi urinari, valori uroflussometrici, dati ecografici... Urge visita urologica, meglio se con il Collega che l'ha operato e conosce già bene il caso.
Mi spiace non poter essere più esaustivo ma davvero le informazioni a disposizione sono troppo scarse.
Cordiali saluti.
Dr. Dario Pugliese

[#2]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ovviamente non possiamo giudicare sulla qualità dell'intervento eseguito, ma non abbiamo motivi per doverne dubitare. Certamente dopo soli 4 mesi non si può paralre di una recidiva ostruttiva. Molto più facile invece che suo padre abbia una vescica malfunzionante anche a causa del diabete insulino-dipendente, cosa che giustifica la persistenza di disturbi che l'intervento può correggere solo in parte. Per quanto riguarda il PSA, pensiamo che sia un po' presto per esprimre un giudizio, infatti la prostata residua potrebbe risentire ancora del recente intervento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#3] dopo  
Utente 562XXX

Dr. Paolo vi ringrazio.
il dottore che la operato e stato un Tedesco visto che vivo in Albania e non e che si aplica molto la metoda del green dai nostril dottori. ma se il psa continua ad essere cosi alta e anche il volume forse dobbiamo valutare la possibilita di fare un altro intervento chirurgicale e non piu green laser?

[#4]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Purtroppo a distanza non possiamo disporre di tutti gli elementi per giudicare. La prima cosa da fare, se persistono disturbi significativi a distanza di qualche mese, é rivolgersi al Collega che ha eseguito l’intervento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing