Utente 563XXX
Salve ho avuto una uretrite/prostatite con tutti i sintomi: senso incompleto di svuotamento, urine torbide, dolore alla minzione, calo del desiderio e dell erezione, varicocele epididimite febbricola stitichezza. Dopo vari esami di urine e tamponi tutti negativi e antibiotici presi come azitromicina e ciproflaxacina che non hanno risolto i problemi, da una settimana sto prendendo un integratore per le vie urinarie preso in farmacia con proprietà terapeutiche a base di erbe. Ad oggi i testicoli non sono più dolenti, gli epididimi non mi fanno più male, l erezione è tornata come prima ed è scomparsa l eiaculazione precoce data dalla infiammazione dell uretra a detta dell urologo. Mi chiedo è possibile sia bastato solo questo? L unica cosa che non è andata via è il senso incompleto di svuotamento seguito dal mancato sgocciolo finale ed un marcato gonfiore alla bassa pancia. Anche qualche pulsazione innocua della prostata. Cosa potrebbe essere? Sapete qualche farmaco o antibiotico da consigliarmi? Al tatto l urologo dice che non ho una prostata gonfia ma ooteva essere infiammata ma senza fuoriuscita di liquidi alla pressione.
grazie

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
In base alla nostra esperienza saremmo indirizzati ad assicurarle che la situazione sia migliorata spontaneamente, come d'altronde è il suo destino, poiché l'efficacia degli integratori alimentari è perlopiù tanto variabile quanto imprevedibile. Comnque ... non poniamo limiti alla Provvidenza. Per il resto, è noto quanto queste infiammazioni / congestioni della prostata siano difficili (qausi impossibili) da eradicare e che non vi siano farmaci di specifica e sicura efficacia. E' molto probabile che insistendo con gli anti-infiammatori e ripettando uno stile di vita il più regolare possibile vi siano comunque ancora ampi margini di miglioramento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Grazie dottore per l'immediata risposta, si anche il mio urologo mi ha raccomandato uno stile di vita sano con dieta e sport. Nel mio caso mi consiglia di continuare a prendere questi integratori? Come le ho scritto prima i benefici li ho avuti... Per quanto riguarda il marcato gonfiore al basso addome si può utilizzare o fare qualcosa?! Grazie

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Se gli integratore pare che le abbiano dato vantaggio, certamente continui ad approfittarne ... Per il resto è indispensabile una valutazione diretta, a distanza non è possibile esprimere alcun gudizio.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing